fbpx
Desperate Housewives

Desperate Housewives: 8 motivi per recuperare la serie TV

Desperate Housewives, 8 motivi per recuperarla

Con l’ennesimo lockdown il tempo sembra scorrere più lentamente del solito, e potrebbe essere il momento giusto per recuperare programmi, che ci eravamo promessi di recuperare prima o poi,. Una serie tv rimasta nel cuore dei propri fan è Desperate Housewives, complice la piattaforma Disney plus, che mette a disposizione tutta la serie TV, abbiamo pensato di spiegarvi perché vale la pena darle una possibilità.

La voce narrante

Mary Alice Young (Brenda Strong) viveva a Wisteria Lane, ma è morta in circostanze misteriose (la prima stagione è incentrata sulla sua storia); ogni episodio inizia e finisce con la voce di Mary Alice, che fa notare gli errori commessi dalle amiche con un tono un po’ compiaciuto, ed è come se stesse svelando dei segreti al pubblico.

E’ una serie TV divertente

Desperate Housewives è nota per le sue trame intriganti, i suoi misteri e le sue storie d’amore, ma in molti si scordano il suo senso dell’umorismo pungente. Una serie drammatica dark e cruenta può piacere, ma trovare personaggi, che non si prendono troppo sul serio è una rarità.

Il cast di Desperate HouseWife

Le abitazioni delle protagoniste

Le abitazioni di Desperate Housewives sono dei gioielli di interior design. Potrebbe non essere il vostro stile, ma Wisteria Lane è il paradiso fatto sobborgo. Un posto dove il denaro e giardini perfettamente curati sono nella norma. Dietro quelle staccionate bianche perfette troverete delle case da sogno, ma se le pareti potessero parlare, beh, ne avrebbero di cose da raccontare.

LEGGI ANCHE: Best of 2020 su Telefilm Central: le serie tv da recuperare quest’anno

Rappresenta un esempio di comunità

Il pensiero di non conoscere i nomi dei vicini non è contemplato da queste donne, si intromettono, infatti, negli affari altrui, si autoinvitano a casa delle persone e seguono le mosse di chi vive nel quartiere. Sono delle vere impiccione, ma c’è da divertirsi a seguire i pettegolezzi e le trame di queste donne.

La moda di Desperate Housewife è diventata un cult

Come aveva fatto in precedenza Sex & the City, questa serie ha abbracciato il glamour in tutto e per tutto: da tailleur con tanto di perle a vestiti spettacolari, parte del divertimento è vedere gli outfit attentamente studiati, che le protagoniste indossano per una cena tra vicine, ma anche solo per stendere i panni o cucinare. Come non dimenticare gli iconici abiti di Bree Van de Kamp mentre sforna torte di mele?

Le performance delle attrici protagoniste

Desperate Housewives vede personaggi femminili complessi e tridimensionali, interpretati da alcune delle migliori attrici americane. Eva Longoria ha un tempismo comico perfetto e sa dare il giusto risalto anche alle scene più emotive. Felicity Huffman mostra tutto il suo talento, quando il suo personaggio deve affrontare un momento delicato per quanto riguarda la sua salute. Teri Hatcher rende l’impacciata Susan adorabile senza farla diventare fastidiosa e Marcia Cross ha creato un’icona con la sua Bree.

Twist continui, in una trama ricca di sorprese

Desperate Housewives, 8 motivi per recuperarla

Una delle cose, che le persone apprezzano dello show è l’imprevedibilità delle storia, in quanto non si sa mai cosa può succedere. Colpi di scena, trame che prendono pieghe improvvise, drama, misteri, risate. Insomma, Desperate Housewife ha creato un genere a parte e un modo di narrare le vicende che l’ha resa una serie TV cult.

LEGGI ANCHE: Desperate Housewives – I segreti di Wisteria Lane: i commenti di Eva Longoria sul revival della serie tv

L’amicizia tra donne

E’ bello vedere questo gruppo di donne essere presenti le une, le altre, sono persone molto diverse tra loro, con diverse storie, ambizioni, visioni politiche, ma sono sempre pronte a prestare un orecchio per ascoltare o una spalla su cui piangere.

Spero che questa lista vi abbia incuriosito a recuperare questa serie tv.

Comments
To Top