fbpx
Attori, Registi, ecc.

Damian Lewis: “Non stravolgeremo Wolf Hall”

Quando c’è in ballo il riadattamento di un libro sul piccolo o sul grande schermo, c’è sempre il timore che ciò che si è letto venga in qualche modo stravolto o addirittura storpiato. Nel caso di Wolf Hall, però, Damian Lewis, che vestirà i panni di Enrico VIII, ha assicurato gli appassionati che non ci sarà nessuno stravvolgimento.

L’autrice del libro, Hilary Mentel aveva manifestato più che dei dubbi, una speranza che non si seguisse il trend delle serie tv a tema storico, che lei stessa haJS48646712 definito ‘senza senso‘, perché “è assolutamente possibile tenere fede alla storia e fare una buona serie drammatica: non sono cose contraddittorie“.

Damian Lewis, intervistato durante la premiere del suo nuovo film ‘The Silent Storm’: “Credo che sia legittimo che fosse preoccupata che si abusasse in qualche modo dei suoi libri, ma non ha bisogno di preoccuparsi grazie alle persone che sono coinvolte in questo progetto. Peter Kosminsky è noto per la sua attenzione ai dettagli e per il suo amore per la politica. Questo è un libro politico, non sono presentati come Tudor che se la spassano, non è quello che ha scritto e non è quello che abbiamo filmato“.

Vestire i panni di Enrico VIII, per Damian Lewis significa non solo interpretarlo, ma anche letteralmente indossare costumi d’epoca, che includono una grande brachetta rossa: “Posso dire di non aver sofferto a causa della brachetta afflosciata, Enrico VIII era sempre, completamente operativo, essendo il re irregolare e imprevedibile che era. Una parte meravigliosa. Ovviamente interpreto la versione di Hilary Mentel, e sono arrivato alla conclusione che lui non si concentrasse abbastanza sulle cose giuste“.

La serie andrà in onda nel 2015 su BBC Two.

Comments
To Top