fbpx
Comic-Con

Comic Con 2014 : il panel di Under the Dome

Nonostante il calo degli ascolti, ad “Under the Dome” è stata riservata la Ballroom 20, una delle più grandi sale al Comic Con di San Diego. Presente il cast quasi al completo (Dean Norris, Mike Vogel, Rachelle Lefevre, Alexander Koch, Colin Ford e Eddie Cahill) e lo showrunner Neal Baer, il panel ha fornito pochi spoiler qualche interessante e sorprendente anticipazione sulla stagione in corso.

UnderTheDomeSDCCvogelContrariamente a quanto mostrato finora, un personaggio riuscirà ad evadere stando a quanto dichiarato da Baer in riferimento alle domande di chi chiedeva come fosse possibile continuare a tenere tutti prigionieri per così tanto tempo. Né il nome del fortunato né il come della fuga sono stati svelati, ma un teaser mostrato fornisce alcuni possibili indizi. Nel video si vedono, infatti, Rebecca e Julia scoprire una profonda caverna nella quale si cala Barbie per poi addentrarsi in un nero tunnel che lo trascina via. Se questo significhi la morte del personaggio o la scoperta di un’inattesa via di fuga è un mistero tutto da scoprire. Tuttavia, Vogel ha tenuto a sottolineare quanto Barbie, pur essendo arrivato a Chester Mills solo poco prima del calare della cupola, si senta in dovere di difendere i suoi nuovi concittadini. Che qualcuno esca dalla cupola è indirettamente confermato anche dalle parole della Lefevre che ha rivelato che la serie mostrerà anche come la vicenda di Chester Mills è percepita nel resto del mondo.

 UnderTheDomeSDCClefevrevogelIl personaggio di Julia e il nascente triangolo amoroso con Barbie e Sam sono stati oggetto di conversazione durante il panel. Un ironico commento di Dean Morris ha sottolineato i fin troppo facili costumi (per dirlo in modo elegante) della rossa giornalista finita rapidamente a letto con l’assassino del precedente marito (che abbia letto l’ultimo numero di “A life in trash” su Telefilm Central?), mentre una frase di Vogel sulla difficoltà del rapporto tra i due potrebbe suggerire un futuro non proprio roseo per la coppia regina della passata stagione. Meno ondivago dal punto di vista sentimentale è, invece, Junior che, stando alle dichiarazioni di Alexander Koch, privilegerà la ricerca dell’assassino dell’amata Angie piuttosto che concentrarsi sulla soluzione del mistero della madre inaspettatamente viva (all’insaputa di Big Jim).

UnderTheDomeSDCCkochnorrisParlando di morti, Baer ha anticipato che la conta dei defunti è destinata a salire vertiginosamente il che è servito a spiegare perché tanti siano sopravvissuti ai pericolosi eventi dei primi episodi. E, comunque, ogni morte non è detto che sia per sempre. Si è, infatti, paventata la possibilità che Angie o Linda ritornino sebbene in forma non necessariamente umana. Scelte, queste, condivise con Stephen King che è sempre al corrente dello script di ogni episodio ed ha quindi accettato volentieri che la serie si stia discostando in più punti dal libro. A tal proposito, è stato anche detto che in occasione del season finale la città festeggerà (per modo di dire) un mese di reclusione, mentre l’intera vicenda nel libro dura solo otto giorni.

Ultima nota di colore: al panel Rachelle Lefevre e Alexander Koch si sono presentati come cosplayer di Kara Starbuck da Battlestar Galactica e di Daryl Dixon di The Walking Dead. Costumi, a dire il vero, in linea con la qualità generale di Under the Dome (e non è un complimento).

Comments
To Top