fbpx
Big Bang Theory (The)

Comic-Con 2014: il panel di The Big Bang Theory

TBBT1Non è una sorpresa che  il panel di The Big Bang Theory riscuota sempre un grande successo. Quest’anno, anche se il cast principale era completamente assente, è stato come al solito  divertente, con alcuni ospiti a sorpresa e un paio di curiosità sulla prossima stagione dello show.

Come il duetto di Garfunkel and Oates (aka Riki Lindhome e Kate Micucci, che nella serie ha interpretato Lucy). Il duo folk geek ha scritto “If I Didn’t Have You”, la canzone Howard ha dedicato in questa stagione a Bernadette, riproponendola l pubblico del Comic-Con in una versione speciale aggiungendo questa rima: “Non avremmo potuto immaginare di arrivare a cantare questa canzone per i fan di Big Bang Theory al Comic-Con. ”

L’altro ospite è stato Wil Wheaton, il quale si è presentato sul palco indossando una maschera di scimmia, omaggio a “Serial Ape-ist 2: Monkey See, Monkey Kill” il film in cui, nella serie, recita al fianco di Penny. Durante il panel I produttori ha mostrato un finto spettacolare trailer del film.

Ecco alcuni punti salienti del panel di The Big Bang Theory:

the big bang theory_722_cLa rivelazione di papà Vader:

Sul set di The Big Bang Theory, Carrie Fisher e James Earl Jones si sono incontrati per la prima volta. Jones era infatti la voce di Darth Vader, quindi non ha mai condiviso il set di Star Wars con Fisher.

“Quando si sono avvicinati l’uno all’altra” ha ricordato lo showrunner Steve Molaro “la prima cosa che Carrie ha detto è stata ‘Papà!’.”

L’immobilizzazione dell’ascensore:

Sheldon e co. sono costretti a fare quattro piani a piedi: il produttore esecutivo Bill Prady ha detto che l’ascensore del condominio rimarrà rotto. É ovviamente uno spazio per i personaggi per camminare e conservare, ma, come Molaro ha anche sottolineato, è l’unico esercizio fisico che i ragazzi fanno.

L’eliminazione di Professor Proton:

L’Idolo d’infanzia di Sheldon, il professore Proton (Bob Newhart) è morto la scorsa stagione, ma Molaro ha ammesso che potrebbe tornare sotto forma di fantasma Jedi, scherzando sul fatto che, al momento dell’introduzione di Newhart nello show, “[noi] eravamo stati nominati per tre premi Emmy e non ne avevamo vinto nessuno, mentre Bob Newhart era apparso nello show una sola volta e ne aveva vinto uno – ho pensato tra me e me ‘Dobbiamo uccidere questo tizio. Ma sì, può tornare!’ ”

L’ imprecisione del biglietto del Comic-Con:

In merito alla puntata in cui i ragazzi cercano di comprare il biglietto per il Comic-Con, c’è stato molto chiacchiericcio tra i telespettatori sulla netta differenza tra lo show e la realtà. Aggiornare la pagina del browser è in realtà l’unica cosa che assolutamente non bisogna fare quando si acquista un badge per il con. Quando un fan ha fatto notare la cosa nel corso del panel, la sala è esplosa in applausi. Il co-produttore e sceneggiatore Steve Holland ha spiegato che “ciò è venuto dalle nostre esperienze di molti anni fa.” Il processo di acquisto on line da allora è cambiato. Holland ha anche detto che l’attuale metodo di “comprare i biglietti, fissando lo schermo, non sarebbe stato così interessante in TV.”

big-bang-theory-panel_612x380La trasformazione di Wheaton:

Wil Wheaton, apparso come se stesso più volte nello show, ha spiegato quanto egli sia simile al suo personaggio in Big Bang: “Io non sono così cattivo quanto il Cattivo Wil Wheaton” ha affermato. “Da quando la relazione tra Wil Wheaton e Sheldon è cambiata ed lui è diventato più di un alleato e un amico di lui, quel personaggio ha iniziato ad essere molto più vicino a quello che sono nella realtà.”

Una cosa molto vicino alla realtà è l’appartamento del suo personaggio. “Tutto in quel set sembra casa mia. Quel divano che volevo comprare, ma mia moglie non era d’accordo. E abbiamo appeso alle pareti molti dei miei quadri. Quel ridicolo ritratto di Wesley Crusher? Beh, in realtà è mio.”

La mortificazione di Aquaman:

Il momento forse più divertente del panel è stato quando Ferguson è riuscito ad insultare Aquaman davanti alla nipote di Paul Norris, l’artista che ha creato Aquaman. Una donna al microfono si è presentata come Maryann Norris e ha chiesto ai relatori perché avevano dei problemi con Aquaman. Ferguson allora ha gridato: “Perché lui non è un vero supereroe! Ecco perché! Ecco perché! ” E ha continuato a prendere in giro il personaggio DC. Una volta che Ferguson ha capito che il nonno della donna era Norris, ha gridato mortificato: “Oh no!” Dopo avere mimato il suo harakiri, ha ripreso il microfono e ha detto: “Posso solo dire che, personalmente, Aquaman è sempre stato il mio preferito.”

La rivelazione del Cognome:

Non aspettatevi che il cognome di Penny sia  rivelato molto presto. In realtà, Molaro ha detto che “a questo punto, è un po’ un specie di superstizione per noi”. Ha fatto notare però che potremmo saperne di più di quel nome misterioso “se e quando [Penny e Leonard] si sposeranno. ” Questo non significa che le nozze della coppia siano incerte ma, Molaro ha continuato a spiegare, ” il matrimonio è programmato per il futuro. Non hanno fretta. Il primo obiettivo di Penny è quello di fissare la data abbastanza lontana nel futuro cosicché tutti sappiano per certo che lei non è incinta.”

La sostituzione o risurrezione della fumetteria:

All’inizio della prossima stagione, Stuart vivrà ancora con la signora Wolowitz, Molaro ha rivelato. Se sarà in grado di riaprire il negozio di fumetti non è dato sapere, ma lo showrunner ha assicurato ai fan che “ci sarà un negozio di fumetti in futuro. Non siamo sicuri esattamente come funzionerà. Ma lo show non andrà avanti senza negozio di fumetti, ve lo prometto. ”

Dall’umore ottimista degli sceneggiatori di Big Bang durante il panel, non si direbbe che c’è un’intesa trattativa in corso che potenzialmente potrebbe ritardare la produzione dello show. Tutti i segnali trasmessi ai fan sono che Big Bang sta andando avanti. Un rappresentante della Warner Bros TV  ha detto alla folla che lo show tornerà il 22 settembre con una premiere di un’ora, come pianificato dalla CBS.

Tuttavia, quando un giornalista di Deadline ha provato a chiedere a Bill Prady e Molaro della trattativa con il  cast, gli è stato risposto da un moderatore che non poteva fare quella domanda, in quanto si trattava di una questione giuridica.

Comments
To Top