fbpx
News Serie TV

Comic-Con 2013: il panel di Breaking Bad

E’ stata l’emozione a fare da padrona al panel di Breaking Bad, ad un passo dall’epilogo definitivo. Gli ultimi 8 episodi della quinta stagione andranno in onda sulla AMC a partire dal 13 agosto. Al Comic-Con di San Diego, dov’è stato mostrato anche un video recap delle stagioni precedenti, erano tutti presenti: Bryan Cranston, Aaron Paul, Anna Gunn, Dean Norris, RJ Mitte, Bob Odenkirk e Vince Gilligan, il creatore, colui che sta dietro a questo capolavoro di serie.

A prendere per primo la parola è proprio Gilligan che spiega quanto sia difficile pensare che Breaking Bad è giunto al capolinea: “Sono davvero molto triste. Sto per perdere i miei ragazzi. Mi consola il fatto che sono molto soddisfatto del finale e spero che lo sarete anche voi“, dice rivolgendosi al pubblico in sala. Breaking-Bad_comic con 2012

La parola, poi, passa a Bryan Cranston che in merito al Walter dell’ultima stagione dice: “Ormai è al centro dell’impero del business. Il suo ego è alle stelle. Mai si era sentito così in alto. E’ totalmente impotente di fronte al potere stesso.

Infine, Jess: “Jess ne ha passate di tutti i colori in questi anni ma ancora non è finita per lui. Negli ultimi episodi sarà completamente terrorizzato da Walter.

Ma quanto è cambiato Walter White da quando era un tranquillo professore di chimica alla sua metamorfosi in spietato produttori di anfetamine? A rispondere è lo stesso Cranston: “Per me Walter ha cominciato a cambiare già dal primo episodio, quando decide di provare a diventare qualcuno che non è. Ecco, da lì ha cominciato a prendere una strada pericolosa e a vendere l’anima al diavolo.

Per Cranston la scena più memorabile è quando Walter lascia morire di overdose Jane mentre per Aaron Paul ricorda con piacere quando lui e Walter rimangono bloccati e isolati dal mondo con il camper in mezzo al deserto. Per Vince Gilligan la scena migliore è quando nella prima stagione Walter non accetta l’aiuto economico da parte di un suo amico per curare il cancro.

Daniele Marseglia

Il cinema e le serie tv occupano gran parte della mia giornata. Nel tempo libero, vivo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio