fbpx
0Altre serie tv

Comic-Con 2012: il panel di Wilfred

Quando in Italia erano le 1 del mattino, al Comic-Con di San Diego si è tenuto il panel di Wilfred, la comedy trasmessa dal canale della cable tv FX, giunta quest’anno alla sua seconda stagione.

La serie vede al centro della storia il personaggio di Ryan (Elijah Wood), un giovane tormentato dai problemi della vita e del lavoro. Arriva addirittura a pensare al suicidio finché non fa la conoscenza di Jenna (Fiona Gubelmann), l’affascinante vicina di casa, e del suo cane Wilfred (Jason Gann), che Ryan non vede come un cane qualunque bensì come un uomo dall’accento australiano travestito da cane. Il motivo per cui Ryan ha questa strana visione non è ancora chiaro, ma la situazione si fa da subito bizzarra e paradossale.

Al panel erano presenti i principali protagonisti della serie: Elijah Wood, Fiona Gubelmann, Jason Gann, Dorian Brown (Kristen, sorella di Ryan), David Zuckerman (produttore esecutivo) e Randall Einhorn (regista). Prima dell’inizio del panel è stato presentato un episodio inedito della seconda stagione dal titolo “Avodiance” (Prevenzione).

Il primo a prendere la parola è Jason Gann che esprime la richiesta di girare più scene con Dorian Brown che considera una persona meravigliosa. Ha inoltre rivelato che i costumi da cane che indossa sono cinque diversi. Gunn ha anche fatto un paragone con la versione australiana della comedy – che lo vede protagonista sempre nei panni di Wilfred – spiegando che il Wilfred americano è molto più protettivo rispetto al Wilfred australiano: “Capisco che certe volte le azioni di Wilfred sono criticabili, ma per non è mai stato un problema che Wilfred abbia a cuore l’interesse di Ryan: ma ogni cattivo è l’eroe della sua storia e quindi forse mi sto prendendo gioco di me pensando di essere buono”.

Fiona Gubelmann mette in chiaro che il personaggio di Jenna è completamente diverso da lei: “Se Jenna fosse mia amica nella vita reale, le direi: “Lasci il tuo cane da solo 15 ore al giorno e lo porti in giro senza guinzaglio, che padrona sei?’”

La seconda stagione di Wilfred vede molte scene ambientate nel luogo di lavoro di Ryan. David Zucherman ci tiene a precisare che questa cosa avrà un termine ben preciso verso metà stagione e che ci sarà un episodio in cui le cose cambieranno completamente per Ryan. Per quanto riguarda la relazione di Jenna con il suo fidanzato Drew, Zuckerman rivela che la storia sarà risolta entro la fine della seconda stagione (“E’ tutto quello che posso dirvi al momento“), oltre a rivelare che ci saranno tanti colpi di scena nel corso dei prossimi episodi.

C’è una cosa particolare che ha riscosso il gradimento dei fan di Wilfred e cioè l’episodio speciale “Progress” che vede tra le guest star Robin Williams, grande fan della serie. Da molti considerato come la primiere della seconda stagione, Progress è in realtà un episodio che fa da collegamento tra la prima e la seconda stagione. In realtà anche per David Zuckerman, che insieme all’intero cast considera l’episodio dal sapore “lostiano”, doveva essere la première ma FX aveva fatto un’esplicita richiesta nel volere un inizio diverso per cominciare la nuova stagione: “Se non lo avete vistovi siete persi alcuni elementi importanti, anche in termini di mitologia e segreti.”

 

To Top