fbpx
Comic-Con

Comic-Con 2012: il panel di Glee

Uno dei panel più attesi dai partecipanti al Comic-Con di San Diego è stato quello dedicato a Glee, che in autunno tornerà sulla FOX con la quarta stagione colma di molte novità.

A prendere parte al panel c’erano Lea Michele (Rachel), Cory Monteith (Finn), Darren Criss (Blaine), Jenna Ushkowitz (Tina), Naya Rivera (Santana), Kevin McHale (Arty), il co-produttore esecutivo Ian Brennan e il produttore esecutivo e co-creatore Brad Falchuk.

– Il primo a prendere la parola è stato Falchuck, che subissato dalle domande dei fan riguardo l’improvvisa fine della storia tra Rachel e Finn durante il finale di stagione, ha risposto come sia stato difficile e triste scrivere quella scena. Falchuk si è anche soffermato su alcuni dettagli del primo episodio della quarta stagione che inizierà alla partenza dell’anno scolastico sia per la McKinley sia per la NYADA.

– Ci sarà un nuovo tributo a Britney Spears durante il secondo episodio della quarta stagione che, come il predecessore della seconda stagione, sarà incentrato sul personaggio di Brittany.

– Kurt ad inizio quarta stagione si troverà ancora a Lima, in Ohio, ma non è detto che ci stia per molto.

– A Ian Brennan è stato chiesto di anticipare quali canzoni sentiremo nel primo episodio della nuova stagione ma Brennan ha dichiarato di non voler anticipare niente a riguardo. Ha dichiarato però che gli piacerebbe produrre degli episodi di Glee da 90 minuti.

– Darren Criss ha paura che gli facciano cantare “Call Me Maybe” mentre Lea Michele e Naya Rivera hanno espresso il desiderio di cantare in un prossimo episodio “Dancing on my own”.

– I fan si sono detti dispiaciuti di non aver visto un bacio tra Kurt e Blaine durante le ultime Nazionali. A questo proposito, Falchuk prende la parola spiegando che la FOX non ha in alcun modo impedito di non vedere baci omosessuali all’interno di Glee.

– C’è stato un momento particolarmente imbarazzante quando un fan ha domandato agli autori se avevano intenzione di rappresentare degli ebrei non stereotipati. Per sdrammatizzare la cosa ha preso la parola Darren Criss dicendo che “la ragione per cui ho la barba è perché interpreterò un rabbino nella prossima stagione“.

Il cast da Mike Ausiello – TV Line:

 

To Top