fbpx
Comic-Con

Comic-Con 2012: il panel di Fringe

Uno degli ultimi panel più attesi dell’edizione 2012 del Comic-Con di San Diego è stato quello di Fringe che tornerà con la quinta e ultima stagione (13 episodi) il 28 settembre sulla FOX.

Al panel era presente l’intero cast: Anna Torv, J0shua Jackson, John Noble, Jasika Nikole e Lance Reddick oltre all’autore Joel Wyman.

Anna Torv, prima di rispondere alle domande dei fan durante il panel, ha concesso un’intervista all’Hollywood Reporter dove rivela alcune delle novità della quinta stagione che prenderà il via nel 2036, andandosi a ricollegare con l’episodio della quarta Letter of Transit: “Sono molto eccitata perché io non sono ancora stata nel futuro e per me è un primo assaggio di com’è il mondo dominato dagli Osservatori, una novità assoluta”.

La Torv spera anche in un finale soddisfacente della serie: “Lo spero, ci ho investito tantissimo, ma credo negli autori. Forse perché ci sono solo 13 episodi ho molte più informazioni del solito, una cosa molto esaltante perché mi permette di divertirmi di più, studiando l’evoluzione della trama”.

Durante l’incontro al Comic-Con prende la parola Joel Wyman che spiega come che sin dalla prima stagione era chiaro come si dovesse concludere la serie, ma “l’idea è mutata, perché gli sceneggiatori hanno portato dentro molti elementi che non mi aspettavo: avevo due idee e mezzo su come finire la serie, e la decisione l’ho presa soltanto poche settimane fa”.

Wyman rivela anche che tutte le sceneggiature degli ultimi 13 episodi della serie sono già pronte e che il cast per la prima volta saprà come si evolverà la storia.

Anche Joshua Jackson esprime la volontà di vedere un buon finale di Fringe: “Tutti vogliamo che lo show finisca bene,e vogliamo avere la possibilità di lavorare al meglio”.

Jasika Nikole si sofferma invece sul bel rapporto che si è creato tra lei e John Noble anche al di fuori del set: “Per fortuna, la relazione che ho con John nella vita reale si trasferisce anche sullo schermo”.

Anna Torv e Joshua Jackson si sono rifiutati di rispondere alla domanda che gli chiedeva come si sarebbe evoluto il rapporto tra Peter e Olivia e se ha fine stagione alla coppia sarà riservato o meno un happy ending. Secondo la Torv “la parte divertente sarà scoprirlo settimana per settimana: i personaggi non finiscono quando termina lo show”.

C’è la possibilità che Fringe diventi un film una volta conclusa la serie?  A questa domanda risponde John Noble:Se questa stagione si concluderà come credo, penso che un film sia più che possibile”.

Il trailer presentato durante il panel:

To Top