fbpx
0Altre serie tv

Comic-Con 2012: il panel di Elementary

Elementary è sicuramente uno degli show più attesi della prossima stagione ed anche il più controverso per via delle numerose questioni sollevate dai fan e anche dai creatori stessi dello Sherlock inglese.
Presenti al panel erano le due star dello show Jonny Lee Miller, il contemporaneo Sherlock Holmes e Lucy Liu la sua partner Joan Watson. La coppia di attori era accompagnata dai produttori esecutivi Robert Doherty e Carl Beverly e hanno cercato di convincere il pubblico che Elementary non avrà niente a che vedere con Sherlock.

Come per ogni panel c’è stata prima dell’intervista agli attori la visione del pilot, che a detta di digitalspy è sembrato piuttosto buono, l’attore Jonny lee Miller è un protagonista carismatico e interessante e lo show ha del potenziale.

Dopo la visione del pilot sono entrati gli attori, omaggiati, soprattutto Jonny Lee Miller, da forti applausi. Subito è stata affrontata la questione spinosa di Sherlock e di Benedict Cumberbatch, quest’ultimo vecchia conoscenza di Jonny Lee Miller avendo lavorato insieme in Frankenstein, a detta di Miller molto favorevole al nuovo show.

La vera novità dello show è ovviamente il cambio di genere del fidato Watson, interpretato al femminile da Lucy Liu che ha affermato, “agiterà un po’ le acque” ridendo e il produttore Robert Doherty ha aggiunto che è sempre stato molto affascinato dalla “lotta” di Sherlock con il mondo femminile. Poi ha continuato “Il fatto che Watson sia una donna però non ha alcuna differenza; uno degli obiettivi della serie è quello di non ridurre il tutto a ‘lo faranno o non lo faranno’. “Lo show non è su questo, è più sull’onorare l’origine dell’opera e il loro legame”

Alla domanda se vederemo in Elementary personaggi come Moriarty e/o Mycroft il produttore ha risposto che sarebbe un peccato lavorare a un progetto su Sherlock senza far apparire a un certo punto l’acerrimo nemico Moriarty. Riguardo alle storie che si svolgeranno durante gli episodi è stato rivelato che saranno casi originali e non basati sui racconti di Conan Doyle.

Al momento delle domande da parte dei fan la prima è stata rivolta a Lucy Liu riguardo alle controversie nate per il suo casting, l’attrice ha risposto che ” Bisogna essere dei pionieri e per esserlo bisogna agire al di fuori degli schemi”.

To Top