fbpx
Cinema

Call Me By Your Name: André Aciman sta scrivendo il sequel

La conferma di un sequel di Call Me By Your Name è ormai una certezza così come il ritorno di Luca Guadagnino alla regia, l’aspetto che più rimane in dubbio è la trama.

Chiamami col tuo nome sequel: Il tempo avrà curato le ferite di Elio?

André Aciman, autore dell’omonimo romanzo di successo, ha deciso di prendere in mano la questione e ha annunciato ufficialmente che sta lavorando ad un secondo libro che continuerà la storia di Elio e Oliver (nel film interpretati rispettivamente da Timothée Chalamet e Armie Hammer).

Chiamami col tuo nome, Luca Guadagnino

Trama del nuovo libro

E’ talmente a buon punto, che l’opera ha già un titolo: Find Me, in cui, oltre alle vite dei due protagonisti, ci soffermeremo anche su un altro membro della famiglia Perlman; lo scrittore, infatti, ha deciso di ampliare il ruolo del padre di Elio, Samuel (Michael Stuhlbarg nel film), qui fresco di divorzio e in viaggio da Firenze a Roma per trovare il figlio, ora pianista di talento. Un incontro fortunato sul treno porterà ad una relazione che gli cambierà la vita in maniera definitiva. Elio si trasferirà successivamente a Parigi, dove inizierà una relazione, mentre Oliver, ora professore con figli ormai cresciuti, considera di ritornare in Europa per una visita. Il libro sarà disponibile nelle librerie a partire dal 29 ottobre di quest’anno.

LEGGI ANCHE: Luca Guadagnino rivela qualche dettaglio sul sequel di Chiamami col tuo nome

Dichiarazione dell’autore

Per commentare la decisione di commentare di continuare con questa storia, lo scrittore statunitense ha dichiarato a Vulture:

‘Il mondo di Call Me By Your Name non mi ha mai lasciato; nonostante abbia creato questi personaggi e sia l’autore delle loro vite, non mi sarei mai aspettato mi potessero dare lezioni sull’intimità e sull’amore, che non credo di aver saputo finché non ho messo tutto nero su bianco; il film mi ha fatto capire, che volevo tornare da loro e vedere come erano diventati dopo qualche anno; così ho scritto Find Me‘.

Per quelli che volevano un lieto fine, c’è ancora una possibilità.

LEGGI ANCHE: Chiamami col tuo nome: Tutte le cose che (probabilmente) non sapete del film

Comments
To Top