fbpx
Netflix

Bridgerton 2: Riprese rimandate a tempo da definirsi

anthony bridgerton stagione 2

Brutte notizie per gli appassionati di Bridgerton. La serie tv di Netflix, la cui seconda stagione è attualmente in fase di riprese, potrebbe arrivare più tardi del previsto. In seguito alla positività al Covid di un membro della crew, ad appena una settimana di distanza da un altro caso di positività, la produzione della stagione 2 è stata bloccata fino a data da destinarsi. Le riprese per la stagione 2 erano partite a maggio 2021.

Non è stato per adesso rivelato se sia stato un membro dello staff o uno degli attori ad essere stato infettato. Certo è che la prudenza non è mai troppa, soprattutto con la variante Delta in forte ascesa in Gran Bretagna.

LEGGI ANCHE: 10 serie tv da guardare dopo Bridgerton

Credits: Netflix

Quando arriverà Bridgerton 2?

Con il blocco delle riprese della stagione 2 fino a data da definirsi è sicuramente un duro colpo per chi aspettava con impazienza il ritorno dei fratelli Bridgerton. Ci sarà probabilmente da aspettare almeno fino alla primavera del 2022, considerati i tempi di riprese e poi post-produzione. Ma Netflix, come sempre, potrebbe sorprenderci!

Dopo il finale felice per Daphne (Pheobe Dynevor) e il Duca di Hastings (Regé-Jean Page) ora tocca al maggiore dei Bridgerton avere il proprio momento di gloria. Proprio come nei romanzi da cui la serie tv è tratta, Il Visconte che mi amava di Julia Quinn, il secondo capitolo dell’antologia familiare dei Bridgerton ha per protagonista Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey), il capo della famiglia dopo la morte di suo padre.

A febbraio era arrivata la conferma della partecipazione di Simone Ashley nel ruolo della protagonista femminile della stagione 2. L’attrice andrà a vestire i panni di Kate Sharma (la corrispondente di Kate Sheffield dei romanzi), il cui fascino attrarrà le mire dell’erede dei Bridgerton. Si tratta di una donna londinese di forti opinioni personali che non è disposta a sopportare nessun uomo sprovveduto – Anthony assolutamente incluso.

LEGGI ANCHE: Bridgerton 2: tutto quello che sappiamo sulla seconda stagione della serie TV di Netflix

Chi tornerà nella stagione 2

Per adesso ci sono poche certezze sui ritorni della stagione 2 di Bridgerton. La prima riguarda Daphne, che tornerà nella seconda stagione per supportare il fratello durante una nuova, intrigante stagione londinese. Non ci sarà invece il suo devoto consorte, il Duca di Hastings. Regé-Jean Page ha infatti confermato che non farà ritorno nel regno di Lady Whistledown. Una fonte ha fatto una soffiata a Page Six sul motivo:

“Regé non tornera in Bridgerton perchè ha delle divergenze creative con la produttrice esecutiva, Shonda Rhimes, e il suo team. Non era contento della trama che era stata predisposta per il suo personaggio nella stagione 2 di Bridgerton, che l’avrebbe reso un mero giocatore e non più il punto focale dello show.”

La famiglia Bridgerton dovrebbe tornare, invece, al completo, poichè nessuno ha fino ad ora espresso il desiderio di lasciare lo show. Vedremo nuovi volti, come Shelley Conn, Calam Lynch e Rupert Young. La prima interpreterà Mary Sharma, figlia di un conte il cui matrimonio ha dato scandalo alla sua famiglia. Il secondo sarà invece Theo Sharpe mentre il ruolo di Rupert Young è per ora identificato con un misterioso Jack.

Sebbene non ci siano ancora conferme sarebbe bello poter vedere nuovamente Adjoa Andoh nei panni di Lady Danbury e Golda Rosheuvel in quelli della regina, il cui background è stato unicamente accennato nella stagione 1. Incrociamo le dita.

Comments
To Top