fbpx
Serie Tv

Bridgerton: le location inglesi dove è stata filmata la serie TV

Grandiose dimore, palazzi reali, salotti eleganti, sale da ballo glamour… La serie TV Bridgerton è sicuramente una festa per gli occhi. Ambientata nella Londra dell’era Regency, la serie TV porta sullo schermo molti scorci all’interno di dimore signorili e molte scene ambientate per le strade, nelle case e nei parchi della capitale. Ma nonostante sia quasi interamente filmata a Londra, Bridgerton ha utilizzato e unito diverse location inglesi per ottenere il giusto “look” di inizio XIX secolo. In questo articolo abbiamo esaminato le location di Bridgerton più importanti e scoperto quali luoghi realmente esistenti compaiono nella serie.

Dove è stato girato Bridgerton?

bridgerton 2 stagione netflix

Wrotham Park è Aubrey Hall

Questa villa è uno dei luoghi più utilizzati nella stagione 2. E’ la tenuta di Aubrey Hall, la casa di campagna dei Bridgerton.

La casa è un’abitazione privata poco lontana da Londra ed è stata utilizzata come location per numerosissimi film e serie TV.

Wrotham Park è Aubrey Hall in Bridgerton

Bridgerton House a Londra è Ranger’s House

Bridgerton House è la residenza di Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey) e di tutta la sua grande famiglia.

Il bellissimo esterno drappeggiato di glicine di Bridgerton House appartiene in realtà a Ranger’s House, Chesterfield Walk, Greenwich. Questa proprietà è una villa georgiana nel Sud-Est di Londra, alle spalle di Greenwich Park. In passato è stata la dimora di aristocratici e reali; al tempo in cui è ambientato Bridgerton, nel 1813, la casa era effettivamente abitata dalla sorella maggiore di re Giorgio III, la principessa Augusta.

L’interno della casa è stato filmato alla RAF Halton. Questa imponente base della Royal Air Force nel Buckinghamshire è stata utilizzata dai militari dal 1913; ovviamente lo stile non è georgiano e l’esterno è ben poco promettente, ma l’interno è sorprendentemente grandioso e appropriato per il periodo. I produttori lo hanno utilizzato per creare la grande hall, la sala fumatori, il corridoio e le scale della Bridgerton House.

Chatham Dockyard ha offerto l’esterno della casa.

Jonathan Bailey in una scena di Bridgerton
Le location di Bridgerton: Wiltom House

Wilton House è una delle locations più usate

Hastings House la residenza londinese del duca di Hastings, Simon Basset (Regé-Jean Page), è stata creata utilizzando un bel mosaico di locations. L’esterno fa parte di Wilton House a Salisbury.

Mentre l’interno, nelle seconda stagione, è servito per multiple sale delle case della regina Charlotte.

Wilton House è una casa di campagna che è stata la sede dei Conti di Pembroke per oltre 400 anni. Abbiamo visto il palazzo anche in The Crown, The Young Victoria, Emma e Orgoglio e Pregiudizio. Altri edifici usati sono la Badminton House nel Gloucestershire e la Syon House di Londra.

bridgerton location
Le location di Bridgerton: Castle Howard

La casa di Lady Danbury è l’Holburne Museum of Art

Danbury House è l’enorme villa appartenente alla ricca vedova Lady Danbury (Adjoa Andoh) dove sono ospiti Kate and Edwina Sharma. Chiunque conosca la città di Bath saprà che per l’esterno della casa è stato usato l’Holburne Museum of Art. (Le riprese della vicina Great Pulteney e Bath Street hanno aiutato a creare l’ambientazione.)

Bridgertone location

Per molti esterni è stato usato l’Old Royal Naval College

Se volete vedere dove Anthony ha compilato la lista delle sue possibili spose, dovete recarvi all’Old Royal Navy College nel quartiere londinese di Greenwich. Bridgerton lo ha utilizzato anche come mercato nella seconda stagione e come strada fuori dalla casa di Featherington.

Il parco di Windsor

Il Windsor Great Park è la location di molti dei momenti romantici tra Anthony e Kate nella seconda stagione, incluso il momento in cui il visconte e la signorina Sharma si incontrano in groppa ai loro cavalli. Il vasto parco di campagna funge anche da bosco fuori Aubrey Hall.

Hampton Court Palace

Proprio come la Wilton House, Hampton Court Palace è un altro luogo che compare ripetutamente durante la seconda stagione. Il palazzo, un tempo sede del re Enrico VIII, funge da esterno della Chancery Lane Printing Press, dove Eloise incontra il suo nuovo interesse amoroso, Theo Sharpe ( Calam Lynch). È anche utilizzato per vari giardini, inclusi quelli di Buckingham House e Danbury House.

Berkshire Polo Club

Il secondo episodio della seconda stagione, Off to the Races, dove i nostri protagonisti si recano ad assistete alle corse di cavalli è ambientato al Berkshire Polo Club.

West Wycombe Park

Sebbene Wrotham Park sia l’ambientazione principale dell’Aubrey Hall in Bridgerton, non è l’unico luogo utilizzato per la residenza di campagna della famiglia. West Wycombe Park Estate, che si trova a 40 miglia a ovest di Wrotham, è una location secondaria per Aubrey Hall ed è utilizzata per alcuni interni della casa, come la camera da letto di Anthony. È anche il luogo della visita di Colin Bridgerton (Luke Newton) alla tenuta di Crane, la nuova casa di Marina (Ruby Barker). E i terreni della casa di campagna sono il teatro della disavventura di Anthony in un lago.

Jonathan Bailey in una scena di Bridgerton
Jonathan Bailey in una scena di Bridgerton

Clyvedon Castle in realtà non esiste

Effettivamente, il castello di Clyvedon, la residenza del duca di Hastings, non esiste nella realtà. Gli esterni (e alcuni interni) sono stati girati a Castle Howard a York.

La sala da pranzo di Clyvedon è stata filmata alla Wilton House di Salisbury, mentre il salone e i giardini sono stati ripresi a Badminton House nel Gloucestershire. La nursery è parte di North Mymms Park.

Il villaggio nella tenuta del Duca, Clyvedon Village, è stato effettivamente girato a York, al Coneysthorpe Village.

LEGGI ANCHE: Bridgerton: Da Taylor Swift a Billie Eilish. Ecco la colonna sonora della serie

I giardini del piacere di Vauxhall

I veri giardini del piacere di Vauxhall erano proprio a Londra a Vauxhall. Il giardino dei divertimenti non esiste più, ma per diversi decenni è stato un luogo di riferimento per l’intrattenimento pubblico della capitale. Per ricreare i Vauxhall Gardens, il team di produzione si è avvalso di Castle Howard a York e dei terreni di Stowe Park, dove hanno filmato le scene di danza fuori dal Tempio di Venere.

La città di Bath è servita per molti interni e esterni

Bath è una delle location principali di Bridgerton, soprattutto per le ambientazioni esterne e la cosa non sorprende considerando l’architettura d’epoca della zona, le strade acciottolate e gli splendidi dintorni (la città stessa è un sito UNESCO).

La famosa Royal Crescent di Bath ha sostituito Grosvenor Square ed è stata usata per le porte d’ingresso di Featherington House e dell’appartamento londinese di Siena.

Altrove, Trim Street, Beauford Square e Barton Street si sono rinnovate per trasformarsi in strade acciottolate, e altre riprese si sono svolte nella perfetta Abbey Green, con il suo famoso platano antico.

Royal Crescent: una delle location di Bridgerton a Bath

FONTE: RadioTimes e Netflix

Lalla32

Il punto d'inizio è stato X-Files. Poi saltando di telefilm in telefilm ho affinato una passione per quelle storie che hanno in sé una punta di stranezza e di fantastico. Recensisco e curo news di serie sci-fi, ma un'altra mia passione sono i period drama, visto che sono un'avida lettrice di classici. Ultimamente mi sono avvicinata ai drama coreani e me ne sono innamorata e qui su Telefilm Central curo la rubrica Daebak, piena di consigli, spunti e amore per questo mondo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button