fbpx
News Serie TV

Bret Easton Ellis parla di Neil patrick Harris e degli attori gay che interpretano ruoli etero e di The Big Bang Theory

Bret Easton Ellis, scrittore americano conosciuto soprattutto per American Psyco, ha suscitato molte polemiche questa settimana quando ha affermato che Matt Bomer non avrebbe potuto interpretare Christian Grey nel film Fifty Shades of Grey  perchè apertamente gay e non adatto ad interpretare un ruolo etero. (leggi qui)

Lo scrittore però non si è fermato qui, in risposta alle critiche per tale affermazione ha iniziato a twittare nomi di attori gay che in serie televisive interpretano personaggi etero, individuando Neil patrick Harris che interpreta Barney in How I Met Your Mother.

‘La battuta centrale di Neil Patrick Harris in How I Met Your Mother è che lui è un attore gay che interpreta un donnaiolo’, ha scritto

Perché secondo voi non hanno scelto Jason Segel per interpretare quello stesso ruolo in How I Met Your Mother? Perché metà del divertimento è che Harris è apertamente gay. Stupidi.’

E ha continuato il suo delirio:

Non credete che i creatori di How I Met Your Mother sapessero dall’inizio che Neil Patrick Harris era gay e che sarebbe stato parte dello scherzo?
Guardate a me piace Neil Patrick Harris in particolare quando presenta i Tonys, ma How I Met Your Mother è, come tutte le sit-com CBS, una merda’.

Allo scrittore, oltre agli attori gay che si dichiarano, non piacciono molto neanche le comedy della CBS, e fa riferimento quindi a The Big Bang Theory, chiamandola ‘un’altra terribile sitcom della CBS’.

‘E per favore non fatemi parlare di gay in The Big Bang Theory – Sono troppo stanco per farlo’, ha scritto. ‘Omosessualità personificata’.

Lo scrittore ha poi negato le accuse di omofobia, che gli sono state mosse, sostenendo che i suoi critici non vedono il vero punto della questione:

‘Io non sono un omofobo. Sono un misantropo’, ha sostenuto. ‘Odio il modo in cui viene presentata l’omosessualità nella nostra cultura dallo spettacolo.’

Che dire, speriamo che il delirio egocentrico dello scrittore sia concluso. Tutti siamo a conoscenza dei problemi che hanno gli attori apertamente dichiarati a Hollywood e da uno scrittore di questo livello certe discriminazioni lasciano veramente senza parole, anche se misantropo come si definisce.

Maura Pistello

Fondatore/ Admin Giornalista pubblicista Serie tv dipendente, accanita lettrice, amante del cinema e dell'arte

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio