10 cose che...

Brandon Flynn: 10 cose che non sapete sull’attore che interpreta Justin Foley in Tredici – 13 Reasons Why

Brandon Flynn in 13 reasons why

Ci siamo innamorati di Tredici – 13 Reasons Why sin dal pilot della prima stagione. Ne abbiamo lodato la trama sottolineando come questo teen drama ci avesse stregati, regalandoci un colpo al cuore e uno allo stomaco e trovando immediatamente cinque buoni motivi per recuperare l’intero primo capitolo. Successivamente non ci siamo abbattuti difronte alle numerose critiche che sono “piombate” sullo show e sulla crew analizzando dettagliatamente la regia, la fotografia e la sceneggiatura per poi soffermarci sul coinvolgimento emotivo e sulla recitazione.

Dopo una prima emozionante stagione, non avremmo mai pensato potesse arrivare un secondo capitolo in grado di lasciarci con l’amaro in bocca e soprattutto poco convinti della piega che la storia stava prendendo. Nonostante ciò abbiamo adorato buona parte del cast e atteso con fibrillazione la terza stagione attualmente live su Netflix.

Lo confessiamo: siamo grati a Tredici – 13 Reasons Why perché ci ha permesso di scoprire giovani attori di grande bravura, dai protagonisti Katherine Langford e Dylan Minnette, rispettivamente Hannah Baker e Clay Jensen, a Christian Navarro che ha vestito i panni dell’amico Tony Padilla.

Dopo aver dunque parlato di parte del cast principale, questa volta ci vogliamo soffermare su Brandon Flynn, l’attore americano che veste i panni di Justin Foley, la star della squadra di basket della scuola e fidanzato di Jessica Davis (Alisha Boe). Per tutti coloro che non conoscono la vita professionale e privata di questo giovane protagonista di Tredici – 13 Reasons Why, ecco arrivare in soccorso questo speciale con le 10 curiosità su Brandon Flynn. Buona lettura!

10 cose che non sapete su Brandon Flynn di Tredici – 13 Reasons Why

Brandon Flynn nella serie TV 13 Reasons Why - Tredici

Brandon Flynn nella serie TV 13 Reasons Why – Tredici

E’ un attore di teatro molto affermato.

Brandon Flynn è un attore teatrale molto conosciuto. Ha già debuttato a Broadway e partecipato a svariate opere o musical come Kid Victory, Henry V e Ivona, Princess of Burgundia.

Adora le sue sorelle.

Ha due sorelle che adora: Jaime e Danielle. Le ha elogiate pubblicamente attraverso il suo profilo ufficiale di Instagram dicendo che sono da sempre le sue principali fan e supporters.

Il suo debutto artistico è stato alquanto disastroso.

I passi falsi capitano a tutti, anche agli attori. Secondo la stampa americana, il giovane protagonista di Tredici – 13 reasons Why ha debuttato come attore all’età di 10 anni nei panni di Mr. Smee in una produzione musicale di Peter Pan. Peccato che Brandon Flynn non sia stato molto bravo a memorizzare le battute e al debutto sul palcoscenico abbia avuto il singhiozzo per tutta la durata dello spettacolo.

Ha un grande amico sul set di Tredici.

Brandon Flynn ha un grande amico tra i colleghi del cast di Tredici – 13 reasons Why. Stiamo parlando di Miles Heizer, il giovane attore che nella serie tv di Netflix veste i panni di Alex Standall.

Brandon Flynn e Miles Heizer

Brandon Flynn e Miles Heizer

Tredici è la sua prima serie TV.

Sebbene il passato teatrale, questo giovane attore non aveva mai partecipato a grandi ruoli per serie TV prima di Tredici – 13 Reasons Why. Il personaggio di Justin Foley è dunque il suo primo grande ruolo per il piccolo schermo.

E’ amante degli animali.

L’attore americano adora gli animali e possiede un cane che spesso è protagonista dei suoi scatti fotografici su Instagram.

Ha fatto coming out.

Come altri artisti dello spettacolo, anche Brandon Flynn ha voluto fare coming out tramite un messaggio appassionato sui social media.

Ha doti nascoste…

A quanto pare Brandon ha un fisico molto elastico tanto che riesce a… leccarsi il gomito! L’ha ammesso lui stesso durante un’intervista a Broadway.com, mostrando queste sue doti alla telecamera. Guardare per credere!

Ha un tatuaggio dedicato a Tredici.

Come Selena Gomez e parte del cast di Tredici – 13 reasons Why, anche Brandon si è tatuato un “punto e virgola” per promuovere il Project Semicolon, un’organizzazione dedicata alla prevenzione al suicidio. Secondo quando indicato sul sito dell’associazione: “Il punto e virgola viene utilizzato quando un autore vorrebbe terminare la frase, ma poi sceglie di non farlo. L’autore sei tu e la frase è la tua vita”.

E’ single!

Dopo una relazione di due anni con il cantante britannico Sam Smith, secondo i siti online ora Brandon sarebbe single.

Comments
To Top