fbpx
Bloodline

Bloodline: Netflix cancella la serie, la terza stagione sarà l’ultima

bloodline

Netflix ha annunciato qualche giorno fa che la terza stagione di Bloodline, dramma familiare ambientato nelle isole Keys e creato da Todd A. Kessler, Daniel Zelman e Glenn Kessler, sarà l’ultima.

La serie si unisce così, alle altre due serie originali di Netflix che si sono terminate dopo tre stagioni: Hemlock Grove e Lilyhammer.

bloodlineLa decisione di cancellare la serie non è una scelta creativa, infatti, lo showrunner Kessler aveva dichiarato a Deadline nel mese di giugno, che Bloodline è sempre stata immaginata come una serie di più stagioni:

” Si tratta di una famiglia e delle relazioni dei loro membri. Bloodline si concentra proprio sull’evoluzione di questi rapporti”. La serie ha avuto dal suo debutto una grande attenzione della critica che gli è valsa anche delle nomination agli Emmy Awards, ma forse poco riconoscimento di pubblico.

Non è chiaro se Sony TV che produce la serie, cercherà di vendere Bloodline altrove, ma i creatori sono al momento tenuti a scrivere un finale di serie, quindi dare una chiusura alle vicende della famiglia Rayburn.
A questo link potete leggere la nostra recensione della seconda stagione.

Comments
To Top