fbpx
Billions

Billions: Rinnovata per una seconda stagione la serie di Showtime

Rinnovata per una seconda stagione la serie di showtime, Billions, che promette tante lotte di potere e intrighi nel mondo finanziario di alto livello

Siete ancora indecisi se valga la pena guardare o meno Billions? Non so se la cosa possa o meno influenzare la vostra decisione ma vi farà piacere sapere che la serie di Showtime è stata rinnovata per una seconda stagione. Il drama, con protagonisti Damian Lewis (Homeland) e Paul Giamatti, ha abbattuto ogni record quando la premiere ha registrato 6.5 milioni di spettatori ( N.D.R per capire bene la questione degli ascolti relativi alla serie Billions, vi consiglino di leggere l’ultimo articolo della rubrica ratings, qui) , superando di un abbondante 7% Ray Donovan, a cui spettava il primato con 6.1 milioni di spettatori.

billionsLa serie affronta un tema difficile e per certi versi, unico, osservando la battaglia tra un miliardario e un procuratore distrettuale molto onorevole. Il milionario in questione, Bobby Axelrod, è a capo di una società che ha fatto fortuna con i fondi speculativi, unico sopravvissuto tra gli altri capi dell’azienda in seguito agli attentati dell’11 settembre. Opposto rispetto a lui c’è il procuratore Chuck Roades, che non ha perso un caso ma che si rifiuta di concedere favoritismi e prende molto sul serio il suo compito. Il boss di Showtime, David Nevins, non ha mancato di commentare sul successo del nuovo drama. Lo show è davvero un cavallo di Troia capace di lasciarci esplorare i nostri sentimenti contrastanti verso la ricchezza e il senso del dovere. – ha rivelato a Variety – Il paese ora possiede una classe molto ricca e benestante. Le persone aspirano ad arrivare ad avere quel livello di ricchezza, ma si parla anche di disuguaglianza ed è corretto parlare anche di questo.’

Billions è un drama creato, scritto e prodotto da Brian Koppelman e David Levien, noti principalmente per Ocean’s Thriteen e Rounders. Tra i produttori esecutivi della serie, inoltre, figura Andrew Ross Sorkin.

Comments
To Top