fbpx
News Serie TVSerie Tv

Better Call Saul: news dal set del prequel di Breaking Bad

Volete prima le buone o le cattive notizie? Cominciamo con una foto, la prima dal set di Better Call Saul, che ritrae Bob Odenkirk insieme a Vince Gilligan e Peter Gould. Sullo sfondo una macchina, il deserto ed un cielo pieno di nuvole. Il New Mexico in poche parole.

Ora veniamo alle novità. La buona notizia è che Better Call Saul è già stato rinnovato per una seconda stagione di 13 episodi che dovrebbe andare in onda nel 2016. La cattiva è che la prima stagione non andrà in onda il prossimo autunno, come inizialmente previsto, ma all’inizio del 2015.

Oltre a Gould e Gilligan (il quale sta dirigendo il primo episodio), diversi degli autori di Breaking Bad, tra cui Thomas Schnauz e Gennifer Hutchison,  saranno coinvolti in questo nuovo progetto. Anche Bradley Paul ha aderito al team di scrittura, insieme a Gordon Smith, già assistente in Breaking Bad.saul

I produttori esecutivi della serie sono Gilligan, Gould, Mark Johnson (Breaking Bad, Diner, Rain Man) e Melissa Bernstein (Breaking Bad, Rectify, Halt and Catch Fire) insieme  a Stewart A. Lione e Schnauz.

Per quanto riguarda il cast, sappiamo che Jonathan Banks tornerò nelle vesti di Mike. Saranno dei nostri anche Patrick Fabian, Rhea Seehorn e Michael Mando.

“La produzione di Better Call Saul è in corso e non potremmo essere più orgogliosi ed entusiasti per il lavoro svolto finora. Ci uniamo ai fan in attesa e oggi possiamo orgogliosamente confermare che il nostro ordine iniziale è per due stagioni e un totale di 23 episodi ” ha raccontato il presidente della AMC Charlie Collier. “Quando introduci  una serie, in particolare una con il DNA di Breaking Bad, ci sono innumerevoli fattori da considerare affinchè lo show abbia il lancio che merita. Abbiamo un forte legame con Vince, Peter, Bob e tutti gli altri coinvolti in questa produzione  e tutti condividiamo l’idea che sia un vero evento televisivo. Niente mezze misure. “

Valentina Marino

Scrivo da quando ne ho memoria. Nel mio mondo sono appena tornata dall’Isola, lavoro come copy alla Sterling Cooper Draper Price e stasera ceno a casa dei White. Ho una sorellastra che si chiama Diane Evans.

Articoli correlati

Back to top button