fbpx
Awkward - Diario di una nerd superstar

Awkward- Diario di una nerd superstar: Recensione dell’episodio 4.01- No Woman is An Island

Awkward ritorna con una nuova stagione e nuovi autori! La season premiere della quarta stagione ha rappresentato l’esordio dei nuovi autori Chris Alberghini e Mike Chessler, che non se la sono cavata poi così male, regalandoci un episodio divertente, che ha visto Jenna, Matty e compagnia iniziare l’ultimo anno del liceo.

Riprendere da dove ci eravamo lasciati, con il season finale della terza stagione, però, non è stato facile, anche perché “Who I Want to Be” era sembrato più un finale di serie che di stagione, con Jenna che, dopo tre anni di ricerca, era riuscita a trovare se stessa e la sua strada, senza la necessità di un ragazzo al suo fianco. Su cosa puoi incentrare una stagione dopo un percorso che sembra concluso?

awkward 401aOvviamente con la realizzazione pratica di una “realizzazione” spirituale, se così si può dire. Dopo aver capito chi vuole essere, Jenna deve diventare quella persona. Da dove si comincia? Dalla domanda per il college! Jenna e gli altri si ritrovano ad affrontare i primi giorni del loro ultimo anno di liceo, ma cosa più importante si ritrovano a guardare in faccia il loro futuro. Tutti sembrano sapere dove sono diretti, tranne la nostra ‘nerd’, che non solo viene messa di fronte al suo possibile fallimento scolastico, ma anche alla difficoltà di essere una ragazza single e contenta, soprattutto con Matty sempre più bello e nuovamente libero. Nonostante Jenna sia riuscita, con l’aiuto degli amici, a trovare un equilibrio, non riesce, però, a resistere a Matty.

Tamara, invece, si ritrova ad avere tutt’altri problemi. Super organizzata e super impegnata, con le cheerleader e la presidenza del corpo studentesco, con un Jake in una fase da musicista trasandato, si ritrova di fronte alla sua insoddifazione sessuale, per errore comunicata a tutti i senior, durante il pigiama party dell’ultimo anno. Come risolve il problema? Con uno spazzolino elettrico! Per quanto assurdo sia, questa è stata una delle cose più esilaranti dell’episodio, perché sfido chiunque a trovare una serie che parla di adolescenti, rivolta a degli adolescenti, che affronta tematiche del genere con tanta leggerezza!

awkward 401bL’esordio dei nuovi autori è decisamente positivo, considerando il punto da cui dovevano partire. Non è cambiato molto: i personaggi sono sempre gli stessi (tranne Ming), lo humor non è stato perso e il taglio della serie, decisamente meno sdolcinato di altre serie per teenager, c’è ancora. Andando, però, a guardare il dettaglio si può notare un cambiamento. Il fatto che Jenna e Matty si siano lanciati nuovamente in una relazione, il cui status sarà definito nei prossimi episodi, va controcorrente rispetto al modo in cui la terza stagione si era conclusa: Jenna aveva realizzato di sentirsi completa anche da sola, eppure nel sogno ad apertura di episodio la sua affermazione implicava anche l’essere desiderata dai ragazzi e da Matty in particolare. In questo modo si butta all’aria un percorso durato tre stagioni, che l’hanno vista fare anche parecchie cavolate, ma in fondo stiamo parlando di una 17enne!

L’episodio ha rappresentato un’ottima apertura di questa quarta stagione, che si prospetta essere molto interessante, anche perché vedremo se Jenna troverà realmente la sua strada.

Comments
To Top