Drama Coreani

Arthdal Chronicles: il kdrama fantasy in arrivo su Netflix

E’ prodotto da TVN il nuovo drama coreano in arrivo a inizio giugno su Netfllix e si chiama Arthdal Chronicles. Una storia fantasy con un cast davvero importante che vede tra i protagonisti Song Joong-ki (“A Werewolf Boy,” “Descendants of the Sun”), Jang Dong-gun (“Taegukgi”), Kim Ji-won (“Descendants of the Sun”) e Kim Ok-bin (“Thirst,” “Steal Heart”). Il drama sarà diretto da Kim Won-seok (“Sungkyunkwan Scandal,” “Misaeng”), e scritto da Kim Young-hyun e Park Sang-yeon, il duo di scenggiatori dietro a grandi succcessi come “Deep Rooted Tree” e “Queen Seondeok.”

Il drama racconterà storie di lealtà e amore e di lotte di potere ambientate nella mitica terra di Arth divisa in tribù, tracciando un ritratto della nascita delle civiltà e delle nazioni nei tempi antichi. E’ in questo scenario che si incontrano i quattro eroi di questa storia, ognuno intento a tracciare il proprio cammino e in lotta con un destino tragico e a volte maledetto. Insieme getteranno le fondamenta di Gojoseon, il primo regno coreano.

Arthdal Chronicles: il kdrama fantasy in arrivo su Netflix

LEGGI ANCHE: Romance is a Bonus Book: 5 motivi per vedere il kdrama su Netflix

I protagonisti di Arthdal Chronicles

Song Joong-ki interpreta Eun Som, un ragazzo che nonostante sia cresciuto nella tribù Wahan è sempre stato considerato un estraneo a causa di suo padre che era uno dei Neantal. Eppure quando i Wahan sono catturati per essere portati ad Arthdal, sarà proprio Eun Som ad opporsi al nemico per salvare la sua gente.
Anche Kim Ji-won, che interpreta Tanya, fa parte della stessa tribù e il suo destino è quello di comandare i Wahan essendo erede della linea matriarcale.

Jang Dong-gun sarà invece Ta Gon, un maestro di strategia a capo del più potente esercito di Arthdal, ambizioso e assetato di potere. Mentre Kim Ok-bin sarà Tae-al, carismatica e ambiziosa. Suo padre è il capo di una nave pirata che da Ovest porta nuovi manufatti in bronzo ancora sconosciuti ad Arthdal. Tae-al si intrufolerà tra le trame politiche della città per conquistare a sua volta una fetta di potere.

Chi ha visto delle anticipazioni della serie già la definisce la risposta coreana a Game of Thrones ma noi intanto possiamo aspettarci epici duelli, grandi scene di guerra e bellissime scenografie naturali. La serie di diciotto episodi partirà in Corea il primo giugno e a stretto giro sarà trasmessa da Netflix con la solita formula dei 2 episodi a settimana.

 

 

Comments
To Top