fbpx
Arrow

Arrow: Recensione episodio 3.20 – The Fallen

Ho appena visto il finale di stagione di Arrow mandato in onda la settimana sbagliata? Ho appena visto un finalone con tanto di cliffhangerimage_271846_2 emozionante che però non conclude nulla? Ho appena visto i miei sogni di Olicity avverarsi tutti insieme e poi essere spazzati via con un leggero retrogusto di carne bruciata? Cosa sta accadendo nella vita degli sceneggiatori di Arrow? Hanno preso delle droghe? Hanno deciso che il ritmo quest’anno non è necessario, così come un degno cattivo di stagione? Quanti punti interrogativi devo porre all’inizio di questa recensione per sottolineare la mia attuale incredulità? (non abbastanza)

Vi giuro, miei cari lettori, che sinceramente non capisco dove la serie quest’anno voglia andare a parare e questo non perché lo schema degli scorsi anni sia stato accantonato, ma perché i personaggi a mio parere stanno prendendo pieghe innaturali rispetto alla caratterizzazione. C’è troppa differenza tra un episodio e l’altro nelle scelte e nelle azioni fatte sia da Oliver che da Felicity e da Malcom, insomma va bene intrattenere ma il ritmo veloce non può sacrificare la coerenza, non sto guardando i “Moschettieri”. Questo è Arrow, è Oliver Queen e ha molto di più da dare che frullatoni di trama pieni di fanservice.

arrow-olicityDa quando è resuscitato da Nanda Parbat (a cui si arriva in aereo, ma si va via in carretto) Oliver è alla costante ricerca del suo posto: diviso tra la maschera e l’uomo dietro di essa, ha provato ad essere un amico, un compagno, un fratello e un eroe ma ha miseramente fallito. Ra’s lo vuole a capo della Lega (degli assassini) in tutti i modi e lui dopo episodi in cui asseriva che avrebbe preferito farsi levare le unghie dei piedi con le cesoie piuttosto che diventare la testa del demone, cede così facilmente. Ra’s, potevi pensarci subito a inforchettare Tea, almeno Roy sarebbe stato ancora tra noi…

E se a Ollie basta una sorella in fin di vita per cedere alle richieste di Ra’s a Felicity basta il lasciapassare di Ray Palmer e un pettorale Queen in mostra per buttarsi nelle braccia dell’amore della sua vita. Non vi nego che l’estrema facilità con cui tutto succede ha completamente eliminato qualsiasi pathos dalla scena (bollente) tra i due. Non ho vissuto il momento come qualcosa di atteso come è accaduto con altre ship, mi è apparso tutto troppo rapido, poco giustificato e sinceramente non giusto. “The Fallen” non è un punto di partenza per gli Olicity, ne è la tomba: è accaduto, è successo, ora andiamo avanti con la trama dopo aver accontentato i fan…  Oltretutto il personaggio di Felicity in questo modo si snatura, è una donna forte e indipendente che esiste anche senza Ollie o Ray e invece questa stagione l’abbiamo vista solo piangere e correre dietro alla prima “shirtless” di passaggio (che non era proprio Fantozzi in canottiera…), come se la sua felicità dovesse dipendere da l’uomo che ha accanto quando sappiamo che il suo personaggio è molto di più non solo per Oliver ma per l’intero gruppo. In questi ultimi episodi si è spenta e ciò si ribatte sull’intero episodio.

Per non parlare di Merlin e della sua totale incoerenza. Prima vuole fare il padre, poi non vuole salvare Thea, poi non vuole fuggire e infine confessa che nonostantearrow-the-fallen-episode-excusion sia libero di andare dove vuole (ma poi Ras è sempre vivo…cosa è cambiato?) il suo posto è accanto all’unico parente rimastogli. The Fallen presenta una Nanda Parbat che sembra più lo studio di uno psichiatra dove i protagonisti vanno per chiarirsi le idee con un confidente terzo e estraneo: Ra’s in persona. Quest’ultimo sarà anche il più cattivo dei cattivi, la testa del demone, l’immortale pericolo, ma non incute paura anzi, sembra avere le idee molto più chiare di tutti. Questo finisce per far si che nell’episodio non sia possibile percepirlo come un nemico e quindi nessuno teme per la vita di Thea o di Oliver o di Maseo.Sotto tutta quella pelle si nasconde una lucertolina più che un serpente.

Se Oliver è passato al lato oscuro della forza e Ra’s è il suo joda cosa ci riservano i prossimi episodi? Forse il crossover con Flash permetterà a Oliver di tornare indietro nel tempo e evitare il tutto? Che sia Thea a battere Ra’s alla fine? Ma soprattutto Ra’s quando muore e in che modo? Stagione in chiusura con molti dubbi, un ritmo troppo altalenante e una storia non avvincente, strano a dirsi ma la recitazione di Amell salva la baracca.

Good Luck!

tumblr_nn9ha8l5gi1rmuqh2o3_250 Angolo della vipera:

– Non è che con questa jacuzzi magica resuscitano anche Sara?

– Basta flashback per l’amor di Dio!

-Diggle è stato fondamentale in questo episodio…proprio…

-Ma quindi se ti marchiano come il Parmacotto perdi i ricordi e diventi cattivo? Perchè?

-Dov’è Moira Queen quando serve.

Per restare sempre aggiornati su Arrow, con foto, news, interviste e curiosità, vi consigliamo di passare per You can inspire people.ϟ ARROW & the FLASH ϟ

Comments
To Top