fbpx
Arrow

Arrow: i produttori parlano del futuro di Colton Haynes nella serie

Le emozioni non sono mancate nell’ultimo episodio di Arrow (spoiler se non avete visto la puntata 3.19 Broken Arrow). I fan non sanno come gestire l’uscita di scena di due dei personaggi più amati: ancora nessuno si è ripreso dallo shock dell’ultima scena della puntata, con Ra’s al Ghul che trafigge a morte la povera Thea. Ma d’altro canto neppure qualcuno è riuscito a realizzare ancora pienamente che Roy Harper aka Arsenal aka Colton Haynes ha abbandonato Starling City dopo aver finto la propria morte. Almeno è vivo e vegeto, ma lo rivedremo ancora sullo schermo? A Deadline.com i due produttori della serie, Marc Guggenheim e Greg Berlanti hanno rilasciato alcune dichiarazioni al riguardo. Leggendole, però, non si può far altro che tremare ancora di più perchè si prospettano grandi cambiamenti in vista per l’intera serie.colton haynes-arrow

[Intervistatore]: Quando avete saputo che Colton Haynes avrebbe lasciato la serie alla fine della terza stagione?

[Berlanti]: ‘Quando abbiamo steso il contratto. Lo abbiamo sempre saputo: il contratto di Haynes durava due stagioni. Quando ha finito di lavorare in Teen Wolf, gli abbiamo descritto il ruolo e lui ha accettato di partecipare per un paio d’anni. In quel preciso momento, lui aveva molte opportunità di lavoro e siamo fortunati che lui abbia scelto la nostra. Ha portato tanta notorietà alla nostra serie nella nostra fase di crescita, e lo show non sarebbe stato quel che è oggi senza di lui. Ha talento ed è una grande persona, tutti quanti siamo stati entusiasti di aver lavorato con lui. E’ triste vederlo andare via, ma non vediamo l’ora di vederlo nel suo prossimo lavoro’.

[I]: Quando e in che modo avete sviluppato l’idea di far terminare la storia di Roy Harper in questo modo?

[B]: ‘Ci siamo basati su quello che è accaduto nella stagione passata. Roy ha sviluppato un grande senso di colpa a causa dell’omicidio di quel poliziotto, e salvando Oliver ha visto un’opportunità per redimersi. C’è stato anche un bel colpo di scena per tutti gli spettatori quando ad un certo punto si credeva che fosse morto’.

[Guggenheim]:Siamo stati in grado di far svolgere al meglio la sua storia avendo ben chiara la sua fine. Abbiamo sempre saputo che avrebbe fatto un qualcosa di eroico per redimere se stesso. E’ sempre una benedizione lavorare sapendo esattamente quale sarà il punto d’arrivo finale’.

arrow 3x13b[I]: Avete pensato all’opportunità di farlo morire davvero?

[B]: ‘Volevamo fare qualcosa di diverso. Questi personaggi sono giovani, rappresentano la prossima generazione dei super eroi, e amiamo l’idea di averli li fuori da qualche parte nel mondo. Inoltre ammiriamo troppo Colton per non volerlo ancora nella nostra serie. Che talento, e che persona!’

[G]: ‘La speranza è quella che Colton continui a far parte dell’universo che stiamo costruendo. Abbiamo già parlato su un suo possibile ritorno in uno dei nostri tre show, e se non avrà altri lavori, sarà felice di esserci. E’ uscito di scena, ma non per sempre’.

[I]: Reggerà lo show alla partenza di Arsenal?

[B]: ‘Tutto lo show risente della partenza di un personaggio. E’ un modo per crescere e cambiare. La fine della terza stagione sarà anche la fine di un arco narrativo importante. E’ come se stesse per chiudersi una trilogia, con vari elementi e vari pezzi che si riuniscono come dei frammenti. Stiamo per entrare in una grande ed epica battaglia e ovviamente non dirò chi ne uscirà vincitore. Tutto cambierà dopo questa stagione. Abbiamo in mente qualcosa di figo e completamente nuovo per aprire la prossima stagione.

[G]:Questi ultimi episodi sono forse tra i migliori. Ognuno di loro vi lascerà sempre più scioccati e sorpresi rispetto al precedente’.

[I]: Vedremo anche la nuova spalla di Oliver?

[B]: ‘Non posso far altro che dire: guardate il finale per scoprirlo!’.

Comments
To Top