fbpx
Recensioni Serie Tv

Army Wives

Army Wives – Conflitti del cuore è una serie televisiva drammatica trasmessa dal 2007 su Lifetime ed ispirata al libro di Tanya Bank “Sotto la spada: il codice non scritto del matrimonio militare”. La trama si snoda nella vita delle mogli dei militari che convivono quotidianamente con la ferrea disciplina della caserma e con la guerra in Medio Oriente, diventando anche loro un ingranaggio segreto del sistema militare.

Dopo solo quattro giorni di asfissiante corteggiamento, il soldato Trevor LeBlanc (Drew Fuller) sposa Roxy (Sally Pressman), una vivace ragazza con due figlioletti a carico e la coppia va a vivere insieme all’interno della base militare Fort Marshall di Charleston (Carolina del Sud). Qui Roxy si trova catapultata in un mondo completamente diverso dalla vita a cui era abituata, soprattutto riguardo al modo di comportarsi delle mogli dei militari per le quali, come le viene subito spiegato, esiste un rigido codice di comportamento non scritto. La donna si trova ben presto a fare amicizia con Pamela Moran (Brigid Brannagh), una donna incinta che ha accettato segretamente di fare da madre surrogata dietro compenso, così da far fronte ai debiti familiari. Entrambe le donne legano con Claudia Joy Holden (Kim Delaney), moglie del generale a capo della base, Denise Sherwood (Catherine Bell) moglie di Frank Sherwood (Terry Serpico) un maggiore spesso al fronte e il psichiatra Roland Burton (Sterling K. Brown), marito del tenente colonnello Joan Burton (Wendy Davis) e unico uomo del gruppo (a dimostrazione che non solo le donne sono coniugi di militari in carriera). La prova e l’aiuto reciproco che questo gruppo affronta ogni giorno cementano il loro rapporto, intrecciando le loro storie personali e dei loro congiunti all’interno della base militare.

Army Wives – Conflitti del cuore è un prodotto particolare. Innanzitutto non è il solito telefilm melenso e noioso, perché i sentimenti di questi personaggi sono raccontati in modo semplice e veritiero. Spesso ci sono, nel corso degli episodi, scene commoventi e piene di pathos, rese perfette anche dalla sempre azzeccatissima e stupenda colonna sonora che accompagna la serie.

Guardando il serial, abbiamo la possibilità di vedere uno spaccato di quello che è il mondo militare senza essere pro o contro la guerra, perché questo telefilm non vuole dare questo messaggio, vuole “semplicemente” raccontare la vita dei soldati e delle loro famiglie. Uomini e donne che hanno fatto una scelta di vita e che devono conviverci anche quando non condividono le idee o le ragioni di una guerra (se ce ne possono essere). Soldati inviati al fronte con un giorno di preavviso, che lasciano a casa mogli e mariti, figli appena nati o altri più grandi che spesso avrebbero bisogno della presenza costante di entrambi i genitori. Queste famiglie vivono come meglio possono, ma c’è sempre un fondo di tensione quando un proprio caro è in guerra. Il terrore che quella macchina nera passi davanti a casa tua e si fermi per darti brutte notizie è forse la cosa che mi ha colpito maggiormente. E’ forse per questo che i nostri protagonisti si inventano un po’ di tutto per cercare di vivere al meglio le loro vite…

Army Wives – Conflitti del cuore è un telefilm che consiglio a tutti perché fa riflettere sull’assurdità della guerra e sui risvolti che ha sulla vita di chi ne prende parte.

I personaggi principali

Roxy LeBlanc (alias Sally Pressman)
All’inizio della serie è la nuova arrivata alla base di Fort Marshall. Sposa Trevor dopo soli quattro giorni di corteggiamento e inizialmente è un outsider rispetto a tutti gli altri personaggi, finché non fa amicizia con Claudia Joy Holden all’ Hump Bar dove trova lavoro come cameriera.
Roxy ha avuto una vita difficile con una madre alcolizzata e un ex marito violento. Alla morte di Betty, la sua datrice di lavoro, Roxy viene nominata padrona del bar e inizia con entusiasmo quest’attività anche se non ha esperienza nel business.
Ha due figli e per loro scalerebbe le montagne. Non si tira mai indietro quando c’è da aiutare un amico ed è molto diretta e senza peli sulla lingua… insomma, ha un bel caratterino!

Pamela Moran (Brigid Brannagh)
Miglior amica di Roxy, Pamela è un ex poliziotta, sposata con Chase della Delta Force. Ha due figli a carico e un bel po’ di problemi matrimoniali; suo marito infatti non c’è mai e non può rivelargli nulla del suo lavoro. Per questo, dopo molti tentativi, la coppia decide di divorziare.
Pamela è una donna tuttofare che si getta con impegno in ogni cosa. E’ un po’ pettegola e quando si unisce a Roxy, la situazione diventa davvero pazzesca!
Nella quarta stagione, la donna riprende il suo distintivo e comincia a fare la poliziotta a Charleston scoprendo di possedere doti investigative sorprendenti. Alla fine della stagione, Chase torna da lei con una confessione scioccante.

Denise Sherwood (Catherine Bell)
Il mio personaggio preferito di Army Wives – Conflitti del cuore è indubbiamente Denise Sherwood, splendidamente interpretata da Catherine Bell (indimenticabile Colonnello Sarah MacKenzie di JAG – Avvocati in divisa). Denise è sposata con il maggiore Frank Sherwood e la coppia ha un figlio, Jeremy, che nella prima stagione picchiava sua madre e che in seguito per il senso di colpa si è iscritto alla US Army.
Denise e Frank hanno presentato istanza di divorzio perché la donna aveva avuto una relazione con un paziente, Mac, mentre Frank era assente in Iraq. Inoltre lei si era avvicinata molto a un suo collega e dopo la sua morte, in un incidente, aveva sofferto parecchio. Nonostante tutto ciò Denise e Frank hanno risolto i loro problemi matrimoniali e ora sono felici insieme.
Nella quarta stagione Denise dà alla luce a una bambina bellissima che chiama Molly.

Claudia Joy Holden (Kim Delaney)
Claudia è un personaggio forte, tenace e competente. E’ sposata con il Generale di Brigata Michael Holden. I due si sono conosciuti durante gli studi alla Harvard University. La coppia ha due figlie: Amanda e Emmalin. Amanda, la maggiore, è stata uccisa in un attentato che ha avuto luogo presso il Bar Hump nel finale della prima stagione. Claudia Joy è stata per lungo tempo distrutta dal dolore per la perdita della figlia e solo grazie al sostegno delle amiche e del marito è riuscita ad uscire da quel periodo terribile.
Claudia Joy prima del matrimonio studiava legge e nella quarta stagione ritorna a scuola per completare la sua laurea, rivelando doti non comuni per un avvocato.

Roland Burton (Sterling K. Brown)
Roland è sposato con il tenente colonnello Joan Burton. Come tale, egli è l’unico “marito Army” tra i personaggi principali che comprendono quattro mogli di soldati.
Durante la prima stagione tradisce la moglie e lo confessa quando Joan torna dall’estero, generando così in famiglia alcuni momenti pieni di rabbia. Alla fine, la donna lo perdona dopo pochi episodi.
Roland e Joan hanno una figlia, Sara Elizabeth, nata alla fine della seconda stagione.
Nella prima stagione, Roland è soprattutto un casalingo mentre nella seconda stagione, l’uomo diventa consulente per la scuola superiore alla base di Fort Marshall. A causa di una slealtà, Roland perde il lavoro e decide di unirsi a Terence Price per praticare consulenza privata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button