fbpx
Serie Tv

Anya Taylor-Joy: 10 curiosità sull’attrice de La Regina Degli Scacchi

Anya Taylor Joy

Nonostante si fosse già fatta notare in alcuni ruoli precedenti, è grazie a La Regina Degli Scacchi che Anya Taylor-Joy ha convinto tutti della sua bravura. I suoi occhi particolari e inconfondibili e la sua scelta di ruoli mai scontati la rendono una promettentissima attrice da non perdere di vista.

Se anche voi siete rimasti colpiti dalla sua interpretazione in La Regina degli Scacchi su Netflix forse sarete curiosi di scoprire qualcosa di più sulla sua vita e la sua carriera.

Ecco 10 curiosità su Anya Taylor-Joy

Ha viaggiato tantissimo

Anya Josephine Marie Taylor-Joy è nata a Miami, in Florida ed è la più giovane di sei figli. Sua madre è afro-spagnola-inglese e suo padre è scozzese-argentino. Dopo la nascita si è trasferita in Argentina dove è rimasta fino all’età di sei anni, poi si è spostata a Londra.

Ha lasciato la scuola per recitare

Quando aveva 14 anni, ha usato i suoi risparmi per trasferirsi a New York e provare a diventare un’attrice. A 16 anni ha lasciato la scuola per dedicarsi alla recitazione.

giovani attrici 2019

Anya Taylor-Joy è abbonata ai film horror

Il suo primo grande ruolo è stato quello di Thomasin nel film horror in costume The Witch (2015). E’ stata poi Casey Cooke nel film horror-thriller Split (2016) e Lily nel film thriller commedia-nera Thoroughbreds (2018). Questi ruoli le hanno fatto guadagnare l’appellativo di regina delle urla.

E’ comparsa in alcuni video musicali

Taylor-Joy è stata l’attrice protagonista del video musicale per il remix di Skrillex della canzone di GTA Red Lips. E poi nel video della canzone di Hozier Dinner & Diatribes.

Pensava di essere seguita da uno stalker e invece…

È diventata modella dopo essere stata scoperta a Londra da Sarah Doukas, fondatrice della Storm Model Managment.

Tuttavia, ha quasi perso l’occasione, perché inizialmente ha scambiato Doukas per uno stalker. Mentre camminava per strada, ha notato un’auto che la seguiva e pensando si trattasse di un malintenzionato ha cercato di scappare. Poi ha sentito qualcuno chiamarla dalla macchina

“Se ti fermi non te ne pentirai! Per favore, c’è qualcuno in questa macchina che vorrebbe parlarti.”. Proprio quel giorno le è stato offerto un contratto per lavorare con l’agenzia.

LEGGI ANCHE: La Regina degli Scacchi: La bellezza narrativa che non ti aspetti. La recensione

Per Anya Taylor-Joy non è stato facile trasferirsi in Inghilterra

Sono nata a Miami ma ci siamo trasferiti subito in Argentina, dove vive ancora la maggior parte della mia famiglia. Ci sono rimasta fino a sei anni, poi ci siamo trasferiti in Inghilterra.” Ha raccontato.

“Ma da piccola ero testarda e volevo tornare a casa e non capivo affatto Londra. Venivo da un posto dove tutto era verde e maestoso e c’erano animali dappertutto. Ritrovarsi improvvisamente a Londra mi ha fatto dire ‘che cavolo sta succedendo?!’.

Anya ha poi compreso le motivazioni dei genitori che volevano offrirle solamente un futuro migliore e ora gli è molto grata.

Anya Taylor Joy Split
Anya Taylor Joy in Split

Il suo primo bacio lo ha dato a James McAvoy

E la sua non è certo stata l’esperienza da sogno che uno potrebbe immaginare. Il suo primo bacio è avvenuto infatti durante le riprese di Split dove Jame McAvoy, che interpretava un uomo affetto da una grave forma di disturbo dissociativo dell’identità, in quel momento aveva la personalità di un bambino di 9 anni. Niente di romantico insomma!

Eppure di imparare l’inglese non ne voleva sapere!

Ci ha infatti messo due anni prima di mettersi a parlarlo. Era convinta che se si fosse rifiutata di farlo i suoi l’avrebbero riportata in Argentina. A otto anni ha dovuto arrendersi, grazie anche a un’amica che a scuola parlava anche lei spagnolo.

Ha fallito un’audizione davvero importante

Una delle sue prime audizioni è stata per un ruolo in Maleficent dove avrebbe recitato la versione bambina di Angelina Jolie. Ma non fu scelta. Essendo giovane e una grande fan della Disney, la prese davvero male e pianse per parecchi giorni.

Nella sua carriera c’è lo zampino di Allen Leech

Mentre leggeva un libro di poesie di Seamus Heaney durante le riprese, Taylor-Joy ha attirato l’attenzione dell’attore irlandese Allen Leech (che interpretava Branson in Downton Abbey). Leech le ha chiesto cosa volesse fare da grande e quando lei gli ha rivelato le sue ambizioni, le ha chiesto di recitargli alcune poesie di Heaney.

“Si è segnato il mio nome e numero di telefono e ha detto ‘aspettati una chiamata'” Ha ricordato l’attrice. “Il suo agente ora è il mio agente.”.

Comments
To Top