fbpx
0Altre serie tv

Antonio Orlando: 7 cose che non sapete sull’attore che veste i panni dell’ispettore in Baby 3

Antonio Orlando - Baby 3

Nella terza ed ultima stagione di Baby c’è anche una giovane promessa del cinema italiano noto ai fan per la partecipazione a numerose fiction. Stiamo parlando di Antonio Orlando, che nella serie TV dedicata alle baby squillo romane veste i panni dell’ispettore Pietro, uno dei primi ad esser chiamato ad investigare su quel che stava accadendo sottobanco ai Parioli. Ecco dunque qualche curiosità su questo attore italiano, new entry della terza ed ultima stagione di Baby, serie TV con protagoniste Benedetta Porcaroli e Alice Pagani nei panni di due giovani squillo.

Leggi Anche: tutto quello che sappiamo sulla terza stagione di Baby

Tutto quel che sappiamo su Antonio Orlando

Antonio Orlando in una scena di Baby 3
Antonio Orlando in una scena di Baby 3

Abita a Roma

L’attore italiano è nato a Palermo il primo settembre del 1991, ma risiede a Roma.

Non ama i social network

A differenza di altri suoi colleghi e coetanei, Antonio Orlando non è un grande utilizzatore e sostenitore dei social media. In una recente intervista a VelvetCinema.it, l’attore ha infatti dichiarato:

Non sto sui social perché non sono il tipo: mi rendo conto che si tratta di comunicazione e non di auto celebrazione, ma di questi tempi il confine tra questi due aspetti è molto labile. In più, anche se per adesso il problema non si pone, non voglio confondere la mia vita personale con quella professionale, e credo che queste piattaforme un po’ cerchino di rendere pubblico il tuo privato. Faccio questo mestiere non per mettere davanti la mia persona, ma per confondermi con un’altra. E poi non credo che il mio privato possa essere così interessante! Sono molto appagato della mia vita personale, che è molto piena e soddisfacente. Tra l’altro faccio parte di un gruppo di amici in cui nessuno sta sui social!

Si è innamorato della recitazione da giovane

La passione per il teatro e la recitazione ha radici lontane. L’attore italiano si è infatti avvicinato al teatro quando era alle medie. Una volta finito il liceo ha poi deciso di proseguire questa strada entrando all’Accademia Silvio D’Amico al primo tentativo.

Un’immagine promozionale della terza stagione di Baby

Ha frequentato giurisprudenza

Alla fine il protagonista di Baby è uno di noi. Nella scelta della sua carriera si è iscritto infatti all’università, ma ha poi capito in un secondo momento che il suo futuro era un altro:

A diciott’anni, sull’onda dell’entusiasmo, ho provato ad entrare al Piccolo di Milano. Non sono stato preso e mi sono iscritto all’Università. Giurisprudenza. Poi, ho tentato l’Accademia e sono entrato. Mi ha salvato perché fare l’attore è poter scoprire o studiare argomenti che non si sarebbero mai presi in considerazione.

Ha degli attori preferiti

Vi sono alcuni colleghi dei quali Antonio Orlando è fan. In un’intervista a VelvetCinema.it l’attore ha confessato:

Da piccolo ero innamorato di Paul Newman. Tra gli attori contemporanei devo dire che mi piace molto Joaquin Phoenix. È un interprete che, attraverso i suoi personaggi, racconta sempre grandi contraddizioni, non ha mai ruoli lineari; anche quando gli vengono assegnati personaggi scritti in modo chiaro e semplice, riesce a mettere dentro sentimenti completamente divergenti, come violenza e tenerezza allo stesso tempo.

Adora lavorare in teatro

Nella sua carriera vediamo che ha partecipato a moltissimi spettacoli teatrali. Ha avuto anche la fortuna di poter recitare sul palcoscenico anche fuori dai confini nazionali e più precisamente in Germania e in India.

Adora il cinema

Non solo come attore ma anche come fan. Tra i suoi film preferiti vi sono Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti e Il Signore degli anelli di Peter Jackson.

Fonte: LaGazzettaDelloSpettacolo.it, VelvetCinema.it, VanityFair.it

Comments
To Top