fbpx
News Serie TVSerie Tv

Animal Practice: la NBC cancella lo show e la PETA festeggia

La seconda serie, dopo Made in Jersey, a dover fare i conti con ascolti deludenti è stata Animal Practice. La serie della NBC è scesa a 3,8 milioni di spettatori portando così il network a deciderne la cancellazione.

Animal Practice sarà sostituito dalla seconda stagione di Whitney, in partenza il 14 novembre, questo significa che i pochi fan della stravagante commedia ambientata in un ospedale veterinario potranno vedere altri due episodi prima della definitiva cancellazione dello show.

La produzione di Animal Practice viene sospesa questa settimana dopo aver girato l’ottavo episodio (cinque sono andati in onda, ne restano tre da vedere).

La notizia di questa cancellazione ha reso molto felice la PETA (People for the Ethical Treatment of Animals), un’organizzazione non-profit a sostegno dei diritti animali che ha rilasciato un comunicato annunciando che la cancellazione dello show era da celebrare.
‘La cancellazione di Animal Practice invia un messaggio forte che l’uso di animali per far ridere a buon mercato in show televisivi è arcaico e poco interessante per i telespettatori di oggi, che sono abbastanza raffinati da sapere, che non solo mettere un camice a una scimmia da laboratorio non è divertente, ma è anche crudele’.

L’associazione aveva iniziato una battaglia contro la produzione della serie della NBC già dalla messa in onda del pilot; sulla pagina facebook ufficiale, la PETA ha affermato che gli animali usati nello show erano strati ‘sfruttati’ da NBC.

Maura Pistello

Fondatore/ Admin Serie tv dipendente, accanita lettrice, amante del cinema e dell'arte

Articoli correlati

Back to top button