fbpx
CinemaNews Cinema

Il divorzio di Angelina Jolie e Brad Pitt: Tutto quello che c’è da sapere

L’amore è eterno finché dura direbbe Verdone, ma la triste verità è un’altra: quello che per alcuni era una favola d’amore e per altri un vile tradimento è giunto al capolinea. Risale al 2017 la notizia della richiesta di divorzio di Angelina Jolie dal marito Brad Pitt, ma da allora i gossip che circondano la vita della coppia non si sono affievoliti ma, anzi, se possibile, ingigantiti.

Ripercorriamo insieme la storia dei Brangelina, che ci hanno fatto sognare ma anche soffrire.

angelina jolie brad pitt divorzio

 Il divorzio di Angelina Jolie e Brad Pitt: fine dei “Brangelina”

E’ stata Angelina Jolie a chiedere il divorzio da Brad Pitt, citando ‘differenze inconciliabili’, come confermato dall’avvocato dell’attrice stessa, nel 2017. La motivazione è tra le più comuni utilizzate dalle star di Hollywood quando si arriva ad una rottura.

Robert Offer ha detto che ha presentato istanza di “scioglimento del matrimonio”, aggiungendo che:

“…la decisione è stata presa per il bene della famiglia. [Angelina] non rilascerà commenti, e chiede che alla sua famiglia sia data privacy in questo momento.”

La coppia, che stava insieme dal 2004, si è sposata legalmente soltanto nel mese di agosto del 2014. Si trattava del secondo matrimonio di Pitt, precedentemente legato alla star di Friends, Jennifer Aniston. Invece per la Jolie era il terzo matrimonio, dopo quelli con Billy Bob Thornton e Jonny Lee Miller. Secondo il sito di intrattenimento statunitense TMZ, le carte del divorzio riportavano la data della separazione al 15 settembre 2016, e i conflitti sarebbero incentrati sull’affido per i bambini, l’abuso di sostanze e la rabbia.

Era sottinteso, infatti, come poi si è dimostrato, che Jolie avrebbe chiesto al giudice di avere la custodia fisica dei sei figli della coppia, concedendo a Pitt unicamente i diritti di visita. E’ significativo che lei non volesse che il marito avesse la custodia fisica congiunta, ma solo la custodia legale congiunta.

pitt-jolie-separaz

I motivi alla base del divorzio di Brad e Angelina

Già nel 2017, fonti vicine alla coppia avevano rivelato che la decisione di Angelina di separarsi aveva a che fare con le capacità genitoriali di Brad. In particolare, l’attrice era molto preoccupata circa i metodi di Pitt nell’educazione dei figli maggiori. Sebbene il pensiero ci sia stato, è stata invece esclusa una presunta “terza persona” come causa della rottura. In molti, infatti, avevano notato una cerca amicizia tra Brad Pitt e l’attrice Marion Cotillard, conosciuta sul set del film Allied – Un’ombra nascosta.

Sembrerebbe che la principale ragione alla base della scelta di Angelina sia stato l’eccessivo consumo da parte di Brad di marijuana e di alcool, che, unito a quello che lei crede sia “un problema di gestione della rabbia”, sarebbe sfociato in un pericolo imminente per i bambini.

La coppia ha, infatti, sei figli insieme. Ci sono i bambini nati naturalmente dal loro matrimonio, i figli biologici Shiloh Nouvel e i gemelli Knox e Vivienne. Poi ci sono i 3 figli adottati dalla Jolie che, dopo il matrimonio, hanno ufficialmente assunto il cognome Jolie-Pitt: Maddox, Pax, Zahara. Recentemente tutti i ragazzi hanno sfilato con la mamma alla premiere del film Eternals, film della MCU.

Angelina Jolie: una vita devota al volontariato e alla beneficenza

Angelina Jolie, figlia degli attori Jon Voight e Marcheline Bertrand, è stata ambasciatore per l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati per 11 anni, prima di diventare un’inviata speciale nell’aprile 2012. Nel 2013 aveva sconvolto il suo annuncio circa una doppia mastectomia per ridurre le sue possibilità di avere il cancro al seno, malattia che le aveva portato via la mamma e la nonna. Lo stesso motivo era stato alla base della scelta di farsi rimuovere ovaie e tube di falloppio, come misura preventiva.

“Appena ho capito che questa era la mia realtà, ho deciso di agire per ridurre al minimo il rischio”, ha detto la star premio Oscar nel 2000.

Nella battaglia per la custodia legale, la Jolie è stata inizialmente rappresentata dall’avvocato Laura Wasser, i cui clienti precedenti includono Johnny Depp, Kim Kardashian, Stevie Wonder e Britney Spears. Quando le acque sembravano sul punto di calmarsi, nel 2020, la Jolie aveva deciso di cambiare avvocato, ricominciando così un accesso scontro con Pitt e i suoi legali (di nuovo!).

angelina jolie brad pitt divorzio

Brad Pitt: nell’occhio del ciclone e con accuse di violenza

Brad Pitt, che era stato sposato con Jennifer Aniston dal 2000 al 2005, era apparso sempre come una figura attenta e dedita alla famiglia. Era stato più volte fotografato con i propri figli – sia quelli biologici che quelli adottivi – e nulla avrebbe potuto far presagire nulla di diverso.

LEGGI ANCHE: Angelina Jolie sull’ex-marito Brad Pitt: “Saremo sempre una famiglia”

La battaglia legale per la custodia dei bambini, tuttavia, ha pesato parecchio sulla reputazione dell’attore di Ocean’s Eleven, Fight Club e C’era una volta a Hollywood. Giorni dopo l’annuncio del divorzio, infatti, sono emerse le investigazioni in corso da parte dell’FBI circa un incidente che sarebbe capitato sul jet privato della famiglia Jolie-Pitt. I legali di Angelina sostenevano che Pitt avrebbe cercato di colpire Maddox, fermato da Angelina. I legali di Pitt, al contrario, hanno fatto riferimento ad un litigio tra genitori che si è scaldato più del dovuto, in cui però i figli non sono mai stati realmente in pericolo.

Le indagini non reputarono Brad colpevole, in quella circostanza, quindi venne scagionato.

Il tentativo di “sistemare” la faccenda

Non è mai semplice attraversare un divorzio. Soprattutto se ci sono dei bambini di mezzo. Ecco perchè, dopo che la richiesta di Pitt di non rendere pubblici i documenti della causa venne negata, non fu una sorpresa quando i Jolie-Pitt annunciarono di voler gestire privatamente la faccenda. Era gennaio 2017, erano passati 15 mesi dalla mozione per il divorzio.

Nel maggio dello stesso anno, Brad Pitt dichiarò a GQ di aver smesso di bere e di aver fatto un percorso di disintossicazione subito dopo la separazione da Angelina. Quest’ultima, al contrario, ha continuato a mantenere un ferreo “no comment” sull’intera faccenda. Nel luglio del 2021 anche il giudice che aveva seguito la faccenda – che si sperava avesse un parere imparziale, avendo sposato di coniugi – venne rimosso dal caso, in seguito alle accuse di Angelina Jolie – comprovate – di aver condiviso informazioni con i legali di Pitt.

…a che punto è il divorzio di Angelina Jolie e Brad Pitt?

Le ultime notizie circa il divorzio dei Brangelina riguarda la vendita del Château Miraval, una tenuta vinicola – la stessa in cui i due si sarebbero sposati nel 2014 – che Angelina avrebbe cercato di vendere senza coinvolgere Pitt. Il giudice aveva bloccato i possedimenti condivisi della coppia, vietandone il trasferimento fino alla fine della battaglia legale. La Jolie avrebbe tentato di vendere la proprietà senza coinvolgere Pitt o permettergli di rilevare la sua quota (possedevano entrambi il 50% della proprietà). Una nuova causa in Lussemburgo punterebbe quindi il dito contro la Jolie.

Sulla custodia dei figli? La rimozione del giudice, come richiesto dalla Jolie, avrebbe riportato la battaglia legale al punto di partenza, lasciando i legali di Pitt frustrati. Vedremo come andrà a finire.

P.S. Restate connessi per ulteriori aggiornamenti!

aniston

Katia Kutsenko

Cavaliere della Corte di Netflix, rinomata per binge-watching e rewatch, Katia è la Paladina di Telefilm Central quando si tratta di tessere le lodi di period drama e serie tv fantasy. Le sue uniche droghe sono: la caffeina, Harry Potter e Chris Evans.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button