fbpx
News Serie TV

American Horror Story: il nuovo ruolo di Jessica Lange nella serie di Ryan Murphy

La vincitrice del Golden Globe Jessica Lange accenna al suo peJessica Lange American Horror Storyrsonaggio nella seconda stagione di American Horror Story, la serie televisiva creata da Ryan Murphy, già autore di Nip/Tuck e Glee e Brad Falchuk, co-creatore di Glee proprio insieme a Murphy.

La serie prodotta da 20th Century Fox è andata in onda sul canale FX e racconta le vicende della famiglia composta da Ben e Vivien Harmon che si trasferiscono, insieme alla figlia, in un nuovo appartamento a Los Angeles. Spinti dal desiderio di cominciare una nuova vita, gli Harmon si troveranno a vivere in un appartamento che nasconde oscuri segreti e a contatto con dei vicini di casa strani, a cominciare da Constance interpretata proprio da Jessica Lange. Nella nuova stagione, invece, Jessica Lange andrà ad interpretare la responnsabile di un istituto criminale per malati di mente.

In primo luogo siamo negli anni ’60, un arco temporale diverso, e il personaggio che interpreto proviene da un contesto completamente differente’ – ha raccontato Jessica Lange – ‘Ci sono anche differenze geografiche che influiscono notevolmente sul personaggio. Senza portarla troppo per le lunghe, credo che ci sia delle somiglianze tra il nuovo personaggio e Constance. Hanno entrambe una storia importante alle spalle ma è proprio lì che il cammino diverge’.

L’attrice ha inoltre promesso che la seconda stagione di American Horror Story sarà ancora più inquietante aggiungendo che il ‘suo personaggio sarà decisamente molto diverso da quello interpretato fino ad ora.’

Nel cast, oltre a Jessica Lange, si è di recente aggiunta Britne Oldford, attrice della serie Skins.

Articoli correlati

Back to top button