fbpx
News Serie TV

American Horror Story: Frances Conroy e Ryan Murphy parlano della terza stagione

Frances Conroy – che ha interpretato Moira e l’Angelo della Morte rispettivamente nella prima e seconda stagione di American Horror Story – ha confermato che tornerà nel terzo capitolo della fortunata antologia di Ryan Murphy in un ruolo di grande spessore narrativo.

American Horror Story_213_bIn American Horror Story Asylum, l’attrice aveva fatto la sua comparsa solo in sei puntate della stagione, a differenza del primo capitolo in cui aveva recitato in tutti gli episodi.

Inizierò a girare a New Orleans fra luglio e agosto, e il mio sarà un ruolo sostanziale”, ha dichiarato l’attrice. ‘‘Sarò in dieci dei tredici episodi previsti. Vi assicuro che gli sceneggiatori stanno facendo un ottimo lavoro anche per questa terza stagione e non vedo l’ora di cominciare a lavorare!

Jessica Lange, Taissa Farmiga, Sarah Paulson, Evan Peters e Lily Rabe sono stati già confermati, insieme alla new entry Kathy Bates.

Intanto, Ryan Murphy dichiara che la sua nuova creatura avrà toni decisamente meno cupi di quelli visti in Asylum. Lo showrunner ha infatti aggiunto che la terza stagione includerà una storia di amore adolescenziale molto vicina a Romeo e Giulietta e a quello che abbiamo visto accadere fra Tate (Evan Peters) e Violet (Taissa Farmiga), della quale in particolare si è sentita parecchio la mancanza in Asylum.

Dopo aver raccontato l’orrore umano della follia e della sua cura con Asylum, volevo nuovamente qualcosa che assomigliasse al plot della prima stagione, ed è quello che stiamo realizzando con il terzo capitolo,” ha confermato Murphy. “Stiamo contemplando seriamente l’idea di ambientare parte dello show in un luogo dove si è consumato dell’orrore reale. Abbiamo molte idee a riguardo.”

Jessica Lange, musa di Murphy, è già al lavoro sulla caratterizzazione del suo nuovo personaggio che sarà molto vicino a quello dell’ormai leggendaria Constance Langdon della prima stagione. Scherzando, l’attrice ha dichiarato che è molto felice di poter sfoggiare nuovamente abiti e acconciature, cose alle quali ha dovuto largamente rinunciare per il ruolo ”spartano” di Suor Jude.

Ne vedremo delle belle!

Antonio Manfuso

Scrittore in erba cresciuto a pane e Twin Peaks per poi trascorrere una spensierata adolescenza con Dawson's Creek e una gioventù variegata fra Prison Break e Lost. Nutre una malsana adorazione per Fringe e per i serial poco ortodossi come American Horror Story. Coltiva passioni europee come il vate Charlie Brooker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button