fbpx
American Horror Story

American Horror Story Asylum: intervista a Dylan McDermott

TCimmaginiE’ stato uno dei personaggi principali nella prima stagione di American Horror Story, nel ruolo di Ben Harmon, e nel nuovo capitolo, Asylum, è tornato in una veste decisamente diversa. Stiamo parlando dell’attore Dylan McDermott, già noto ai fan dei telefilm per il legal drama The Practice che, intervistato di recente, ha detto la sua sullo show, sul suo personaggio e sui membri del cast.

Perché hai voluto prendere parte a questa seconda stagione?
‘Sono rimasto affascinato dal mio nuovo personaggio. E’ così diverso, ovviamente, da Ben Harmon ed ho pensato fosse un modo magnifico di fare televisione. Quando mai capita di poter interpretare diversi personaggi nello stesso show?’

– Cosa ci dici del tuo personaggio e che sviluppi speri che avrà?
‘Beh, ovviamente Johnny Thredson è un uomo tormentato; quindi quello che spero che gli accadrà non potrebbe corrispondere a ciò che gli capiterà veramente. Ma tutto quello che fa è condizionato da sua madre. Sta facendo tutte queste cose orribili perché è stato duramente rifiutato da sua madre, la donna che ha cercato di abortirlo. Inoltre suo padre era un serial killer. Quindi, ciò che condiziona le sue azioni è proprio il rifiuto della madre.’

– Cosa ne pensi dei tuoi colleghi?
‘Penso che Jessica [Lange] sta facendo un lavoro incredibile. Non smette mai di stupirmi come le sue capacità la trasformino drasticamente. Ma penso che anche Sarah Paulson sta facendo un lavoro maestoso. E ‘Billy Dean’ e Zach Quinto, Evan Peters, James Cromwell. In questa stagione stanno facendo tutti un lavoro indimenticabile, di altissimo livello, come anche nella scorsa serie.’

– Pensi che questa stagione finirà con la chiusura delle trame, come fù fatto per quella passata?
‘Senza voler rivelare troppo, direi di si, sarà così. Sarete soddisfatti dal finale, tutti i personaggi vedranno una conclusione alle proprie vicende.’

– Ritorneresti per una terza stagione?
‘Certo, voglio dire… adoro questo show! Lo guarderei da casa anche se non ci avessi preso parte. Credo fermamente in Ryan Murphy e se dovesse chiedermi di tornare, risponderei sicuramente.’

Comments
To Top