fbpx
American Gods

American Gods: teaser trailer e anticipazioni sulla seconda stagione

Dal New York Comic Con, che si è tenuto nel primo fine settimana di ottobre, sono giunte non poche novità sulla seconda stagione di American Gods.

Una delle anticipazioni più importanti è quella di Neil Gaiman, autore dell’omonimo romanzo e produttore esecutivo della serie: ‘Penso sia giusto dire che le cose peggioreranno per tutti, con svolte drammatiche ed interessanti’; con Gaiman erano presenti Ricky Whittle (Shadow), Emily Browning (Laura), Yetide Badaki (Bilquis), Bruce Langley (Technical Boy), Orlando Jones (Mr Nancy), Pablo Schreiber (Mad Sweeney), Crispin Glover (Mr World), Omid Abtahi (Salim), Mousa Kraish (Jinn) e Demore Barnes (Mr Ibis).

LEGGI ANCHE:American Gods: Bryan Fuller e Michael Green lasciano lo show

american gods 2

Cosa vedremo nella seconda stagione di American Gods

LEGGI ANCHE: Recensione finale di stagione.

Oltre a mostrare un teaser trailer per la nuova stagione, che potete vedere in alto in questo articolo, sono state rivelate alcune curiosità su quello che vedremo; ecco le cose più importanti:

  • Laura e Sweeney partiranno per un viaggio che, stando a quanto dice Gaiman, ‘li porterà in posti molto caldi ed esotici’.
  • Vedremo delle versioni precedenti di Technical Boy, specialmente nel sesto episodio, che sarà ambientato prevalentemente negli anni ’30; ‘conosceremo Telephone Boy, che in questo periodo ha da poco sostituito Telegraph Boy, e Bruce sarà tutte queste cose.
  • Lo scrittore britannico ha anche rivelato che due degli attori, oltre a Ricky Whittle, sono saliti sulla giostra alla House on the Rocks; cosa che non è solitamente permessa al pubblico.
  • Yetide Badaki ha tenuto a far notare, che nella seconda stagione ‘la maggior parte degli episodi è stato diretto da donne, ed è stato incredibile da vedere’.
  • Gaiman ha detto che nonostante fosse stato presente sul set per alcuni episodi, compreso per le scene alla House on the Rocks, durante il periodo delle riprese era concentrato su Good Omens, serie tratta dal romanzo scritto insieme a Terry Pratchett, di cui è showrunner; visto che è prevista solo una stagione,ha assicurato che, se American Gods venisse rinnovata per una terza stagione, fornirà una presenza più costante.

 

Comments
To Top