fbpx
0Altre serie tv

American Gods: Ricky Whittle di The 100 sarà il protagonista della serie tratta dal libro di Neil Gaiman

American Gods

Con calma (pure troppa), Starz procede nella faticosa opera di adattamento del famoso romanzo fantasy American Gods di Neil Gaiman. L’anno e mezzo trascorso dal giorno della decisione è stato molto avaro di notizie in merito. Almeno fino ad oggi: il network ha, infatti, annunciato che sarà Ricky Whittle (che interpreta il grounder Lincoln in The 100) a vestire i panni di Shadow Moon, protagonista del romanzo dello scrittore, fumettista, giornalista e sceneggiatore britannico.

American GodsStando alla descrizione nel libro, non è ben chiaro il gruppo etnico a cui appartiene Shadow. La pelle color caffè e crema e una madre che potrebbe essere una Nativa Americana o una mezzosangue Pellerossa – Africana lasciavano volutamente ambigua la questione. In casi simili, la tendenza in quel di Hollywood è spesso stata quella di scegliere un attore bianco il che aveva fatto preoccupare i fans che avrebbero, invece, preferito attori dalla pelle meno chiara fino a sognare Jason Momoa (impegnato però al cinema con Aquaman della Marvel DC) o Jesse Williams (da Grey’s Anatomy). Proprio mentre a Hollywood tengono banco le polemiche sulla mancanza di attori afroamericani tra i candidati all’Oscar e in ruoli da protagonisti (e un ulteriore cattivo segno in tale direzione è stata la scelta di Joseph Fiennes per interpretare Michael Jackson), Starz ne ha approfittato per andare nella direzione opposta scegliendo proprio un attore di colore come Whittle per il ruolo di Shadow.

American GodsAlla soddisfazione dei fan dell’attore britannico che vedevano in lui il candidato ideale, si è aggiunta l’entusiastica reazione di Gaiman stesso. Come riportato da VF Hollywood, il romanziere inglese si è detto “elettrizzato che Ricky sia stato scelto per il ruolo di Shadow; la sua audizione era stata davvero notevole. Il processo di tirar fuori parole dalle pagine di un libro e portarle sullo schermo è iniziato. American Gods è di base un libro sugli immigrati e sembra perfettamente appropriato che Shadow, come molto altro nel libro, sia qualcuno che sta arrivando in America. Sono davvero deliziato che sia Ricky ad impersonare Shadow. Ora il divertimento ha inizio”. A rincarare la dose di elogi hanno pensato anche i produttori Michael Green e Bryan Fuller che hanno detto di aver “cercato in ogni continente, paese e isole il nostro Shadow Moon e siamo stati fortunati di aver trovato Ricky. I fan del romanzo scopriranno che ha fino all’ultima goccia del carattere del personaggio di cui si sono innamorati”.

Oltre che per il suo aspetto, l’attore britannico sembra la scelta ideale per il ruolo di Shadow. Il carattere meditabondo, di poche parole e sorprendentemente sensibile del personaggio creato da Neil Gaiman ha infatti molti punti in comune con il Lincoln interpretato da Whittle in The 100. Sebbene il casting per American Gods è ancora lungo e non semplice (chi scegliere, ad esempio, per il fondamentale ruolo di Mr Wednesday ?), il primo passo è sicuramente promettente. Aspettiamo il resto.

 

Comments
To Top