fbpx
All Eyes On

All Eyes On: Johnny Depp

Ci sono pochi attori che, oltre ad essere irresistibilmente attraenti, possono contare anche un’innata bravura recitativa. Da molti anni a questa parte, Johnny Depp rientra di pieno diritto in questa categoria. Nato nel 1963 nel Kentucky, il più giovane di quattro fratelli, la sua carriera vanta tre nomination agli Accademy Award (tra cui una per la sua interpretazione del pirata Jack Sparrow) e due ai BAFTA, più un Golden Globe, vinto per Sweeney Todd, innumerevoli Peoples’ Choice Awards e quasi altrettanti Teen Choice Award nei suoi diversi ruoli. Una fama ed un successo planetaria che, tuttavia, il giovane Johnny ha guadagnato passo dopo passo, palcoscenico dopo palcoscenico.

tumblr_m3bwh9LP0U1qlknxjo1_500

Fu proprio un attore a spingerlo ad inseguire una carriera recitativa. Nicholas Cage, infatti, suggerì al ventenne Johnny, che non aveva finito il liceo, era sposato e faceva parte di una rockband, di provarci e buttarsi nella recitazione. Fu quello che l’allora inesperto ragazzo fece, divenendo presto un idolo delle teenager grazie alla serie televisiva 21 Jump Street (di recente adattata per il grande schermo con Channing Tatum e Jonah Hill come protagonisti). Il matrimonio di Depp naufragò ma, al contrario, la sua carriera sembrò decollare. Dopo una serie di ruoli minori, ottenne il primo dei tanti incarichi che l’avrebbero legato al regista Tim Burton, recitando in Edward Mani di Forbice, accando a Winona Ryder (con la quale avrebbe avuto anche un’intensa storia d’amore) e Kathy Baker. In quegli anni fu particolarmente impegnato in film di un certo spessore, recitando in Don Juan De Marco, Paura e Delirio a Las Vegas, Sleepy Hollow e La moglie dell’astronauta, oltre che in ruoli prettamente romantici come in Chocolat.

tumblr_ljce36Xxjq1qgne6io1_500

Malgrado non si fosse trattato di film di successo spropositato, quello che divenne chiaro prima dell’avvento degli anni 2000 era che Johnny Depp aveva talento, era carismatico, era bello e avrebbe fatto strada. Fu infatti l’anno 2001 a regalare al pubblico Blow, incentrato sulla vita di George Jung, accanto a Penelope Cruz, che mostrò finalmente l’enorme potenzialità di questo giovane uomo. La stessa che si concretizzò nel 2003 quando Depp venne scelto da Jerry Bruckheimer per interpretare il Capitano Jack Sparrow nella trilogia dei Pirati dei Caraibi. Il film diede a Depp ed ai suoi colleghi, Orlando Bloom e Keira Knightley, un successo di livello internazionale, promuovendoli a star di prima categoria. Il secondo ed il terzo film del francise vennero rispettivamente rilasciati nel 2006 e nel 2007, prima di un quarto capitolo nel 2011 – stavolta senza i colleghi Bloom e Knightley – ed un ulteriore in lavorazione, la cui uscita è prevista per il 2017. I Pirati dei Caraibi contribuirono al successo di Depp ma non si può affermare che ne fossero stati l’unico artefice.

tumblr_ltciotBg6D1qafrh6

Nel giro di dieci anni Depp riuscì a restare impresso al pubblico in qualsiasi costume, non soltanto quello di pirata: interpretò J.M.Barrie, l’autore di Peter Pan, al fianco di Kate Winslet in Finding Neverland; un eccentrico proprietario di una fabbrica di cioccolato in La Fabbrica di Cioccolato; un malvagio barbiere con sete di vendetta in Sweeney Todd e, infine, John Dillinger in Nemico Pubblico, diretto dalla mano maestra di Michael Mann. Quello che la sequenza di questi film ha dimostrato è stata la versatilità dell’attore, in grado di calarsi in ruoli divertenti proprio come in quelli d’azione o quelli dark. Senza ulteriore indugio, si può dire che i dieci anni precedenti il 2010 siano stati quelli di maggiore successo per l’attore.

Mentre il prestigio sfiorava il carismatico Depp, divenne praticamente chiara come il sole la sua amicizia con il regista Tim Burton, che scelse Depp più di una volta per interpretare il protagonista nelle proprie pellicole: a Edward Mani di Forbice, seguirono Ed Wood, Sweeney Todd, Sleepy Hollow, La sposa cadavere, La Fabbrica di Cioccolato, Dark Shadows e, naturalmente, Alice in Wonderland. Uno dei ruoli più amati dal pubblico, dopo Jack Sparrow, è stato proprio il Cappellaio Matto, a cui Depp ha prestato il volto recitando accanto a Anne Hathaway, Helena Bonham Carter e Mia Wasikowska. Il sequel dello stesso, attualmente, è in lavorazione e la sua uscita è prevista per il 2016.

tumblr_lrorr35j831r0t9bx

Più recentemente abbiamo visto l’attore in Trascendence e, prima ancora in Lone Ranger (sfortunatamente non tra i suoi film Disney più riusciti) e in The Tourist, accanto ad Angelina Jolie. Al momento è nelle sale con Mordecai  che ancora una volta promette di regalare un’unica, eccezionale interpretazione da parte di questo attore.

In sintesi: un padre, un marito ed un compagno (recentemente è convolato a nozze con Amber Heard, dopo la rottura con la compagna storica Vanessa Paradise) ed un attore come se ne vedono pochi in circolazione. Speriamo di poterlo apprezzare per tanti, tanti, taaaaanti anni a venire.

giphy

Comments
To Top