fbpx
10 cose che...

Alias: Le 25 cose che (forse) non sapevate della serie TV

alias

Per cinque stagioni, Alias ​​ha raccontato le avventure dell’agente segreta Sydney Bristow e della sua fidata squadra di alleati.

Una delle prime serie a trattare l’ormai amatissimo genere spionistico, Alias ​​ha saputo mantenere un saldo equilibrio tra leggerezza e sentimento e azione e suspense.

Alias ​​ci ha anche offerto un primo sguardo nella mente di JJ Abrams, facendoci presagire gli intrecci densi di mistero che avrebbe creato in seguito nei suoi telefilm.

La serie ha anche lanciato e consolidato le carriere di grandi attori come Jennifer Garner, Bradley Cooper e Victor Garber.
Per chi avesse nostalgia di Alias, abbiamo raccolto un po’ di curiosità che forse neanche i fan più accaniti conoscono.

I primi passi di Alias

1) J.J. Abrams ha affermato che l’idea per lo show sia nata da una trama un po’ scherzosa che si era inventato per Felicity (1998). Abrams aveva immaginato un episodio in cui Felicity trascorreva la sua estate come agente del governo, per poi tornare a scuola l’autunno seguente come se nulla fosse mai successo.


2) Alias ​​ha debuttato poche settimane dopo i devastanti attacchi terroristici a New York City. L’11 settembre ha quindi posto la necessaria domanda: “E’ giusto trasmettere questo telefilm proprio ora?” Olin si ricorda di essere stato sul set a girare quando sono avvenuti gli attacchi. “Stavo girando un episodio che si è concluso con Sydney che indossava un cappuccio e aveva una bomba in mano.”.

3) J.J. Abrams ha scritto ed eseguito la musica per la sequenza di apertura.

4) Nell’episodio pilota, diverse scene sono state girate sul set di Felicity (1998): l’appartamento di Danny e il bagno in cui Sydney si tinge i capelli.

5) SD in SD-6 sta per Section Disparue, la sezione che è “scomparsa”

alias
Alias, curiosità (Photo by Scott Garfield/ABC via Getty Images)


6) Secondo i commenti audio sui DVD della prima stagione, quando Sydney Bristow (Jennifer Garner) viene contattata dalla CIA, è la voce di Abrams quella al telefono che dice “Joey’s Pizza?”

7) Dopo la seconda stagione, episodio tredici, “Phase One”, l’uso dei cliffhanger alla fine di ogni episodio è stato abbandonato per una narrazione più tradizionale (un episodio, una storia). Il cambiamento è avvenuto a causa alle richieste dei dirigenti della ABC che avevano l’impressione che i nuovi spettatori non avrebbero capito la storia e avrebbero avuto difficoltà ad avvicinarsi al telefilm.

8) Durante la seconda stagione, la ABC ha sviluppato un videogioco online, “Alias ​​Underground”, che usava le voci di diversi membri del cast della serie.

LEGGI ANCHE: Lost: tutto quello che probabilmente non sapete sulla serie TV cult

Jennifer Garner la stella dello show

9) Jennifer Garner ha fatto il provino cinque volte per la parte di Sydney Bristow.

10) Per il suo compleanno una volta Jennifer Garner ha ricevuto una bicicletta rosa da J.J. Abrams. Essendo la prima sul set, salutava spesso chi arrivava suonando il campanello sul manubrio della bici.

11) Ciascuna delle parrucche di Jennifer Garner costava circa cinquemila dollari. In genere, ci voleva una nuova parrucca per ogni episodio, anche se a volte venivano riciclate.

12) Jenna Fischer ha fatto il provino per il ruolo di Sydney Bristow. Secondo quanto ha detto, nonostante la sua recitazione fosse stata molto apprezzata, fu scartata perché non abbastanza sexy.

Alias curiosità
Curiositaà su Alias

I numeri e altre curiosità di Alias

13) Il numero “47” è stato usato ripetutamente nel corso della serie. Esempi: Marshall esprime il desiderio di migliorare il design di una fotocamera, in modo che abbia quarantasette esposizioni; il codice di Will per entrare in una sala computer al fine di recuperare i dati sull’ SD-6 è 4747; la cassa in Vaticano, che conteneva il dipinto con la chiave cifrata di Rambaldi, aveva un numero di catalogo di cinque cifre che terminava con “47”; la pagina 47 era sempre significativa in un manoscritto Rambaldi; e, naturalmente, c’erano quarantasette parti dell’opera di Rambaldi. Negli episodi della terza stagione, Sydney cerca di recuperare i ricordi di quando è stata rapita mentre sogna. Uomini mascherati la portarono in una stanza con il numero “47” stampato sulla porta, e nel sogno vede i fuochi d’artificio quando guarda attraverso la finestra, in riferimento al 4 luglio (4/7). 47 era il numero del server che conteneva informazioni per eliminare l’SD-6.
Il perchè dell’uso di questo numero? Il 47 è un numero che compare tantissime volte all’interno della saga di Star Trek.

14) L’orologio Rambaldi costava circa cinquemila dollari.

15) In un’intervista del 2005, Abrams ha sostanzialmente confessato di essersi pentito della trama della terza stagione di Alias che ha tradito molti dei suoi personaggi.

Alias curiosità
Alias ABC

LEGGI ANCHE: Fringe: 21 cose che non sapevate sulla serie di JJ Abrams

Il cast eccezionale di Alias

16) Cinque diverse attrici hanno interpretato la madre di Sydney. Arabella Holzbog ha interpretato Laura Bristow in una foto di Sydney. Kate Anthony era la voce di Irina Derevko nel video mostrato nella prima stagione, episodio diciannove. Natasha Pavlovich è la donna che vediamo effettivamente come Irina Derevko in quel video. April Webster ha interpretato Irina quando si avvicina a Sydney alla fine della prima stagione, episodio 22. Alla fine, Lena Olin ha interpretato Irina Derevko nella seconda stagione e oltre. Inoltre, nella quarta stagione, episodio diciotto, “Mirage”, Sydney Bristow (Jennifer Garner) ha interpretato brevemente sua madre in modo che potesse apprendere informazioni da suo padre.

17) Inizialmente, Julian Sark (David Anders) avrebbe dovuto comparire solo in alcuni episodi.

18) Il nome completo di Jack (Victor Garber) era Jonathan Donahue Bristow.

19) Il personaggio di Bradley Cooper in Alias, Will Tippin, compare in modo discontinuo all’interno di Alias. Questo ha messo in seria difficoltà Bradley Cooper che ha poi dichiarato di aver odiato lavorare a quel modo in Alias tanto che chiese di essere eliminato dalle serie il prima possibile.

20) Melissa George, che ha interpretato Lauren Reed nello show, era stata considerata per la parte di Sydney Bristow.

21) Melissa George non ottenne subito la parte di Lauren Reed. Tra le candidate c’era anche la famosa Katherine Heigl di Grey’s Anatomy.

22) Nonostante la convinzione di tutti che Melissa George sia stata eliminata in fretta e furia a causa della reazione sfavorevole dei fan al personaggio, J.J. Abrams ha sempre sostenuto che Lauren era sempre stata immaginata come un personaggio malvagio e che il suo destino era quello di uscire presto dalla serie.

23) Il personaggio di Greg Grunberg si chiamava Eric Weiss. Erich Weiss era il nome di nascita di Harry Houdini. Will Tippin (Bradley Cooper) menziona questo fatto quando lui e Weiss si incontrano nella seconda stagione, episodio ventidue, “The Telling”.

24) Jennifer Garner e Victor Garber dopo la fine del telefilm sono rimasti molto amici. Garber è, infatti, il padrino di una delle figlie di Jennifer Garner. Garber e suo marito furono gli unici due invitati al matrimonio di Garner e Affleck e lo stesso Garber officiò il matrimonio.


25) Lo show ha avuto un elenco molto eclettico di guest star nel corso degli anni, che vanno da Quentin Tarantino a Ricky Gervais. In base a cosa Abrams sceglieva questi attori? “Penso che fosse semplicemente gente che J.J. voleva incontrare!” Ha detto scherzando Caplan. JJ Abrams era innamorato del telefilm inglese The Office e per questo ha voluto a tutti i costi Gervais.

Comments
To Top