Marvel's agent of S.H.I.E.L.D.

Agents of SHIELD: Recensione dell’episodio 2×01 – Shadows

agents of shield 2x01 recensione

Spezzati. Così si rinizia. La seconda stagione di Agents of SHIELD.

Riprende a distanza di qualche mese dalla chiusura della prima, dello scontro tra Coulson e Garrett, della “promozione” di Coulson a nuovo Direttore dello SHIELD, di tutto quello che è successo ai protagonisti nel finale della scorsa stagione. Ci ritroviamo subito nel centro dell’azione, ma è una parvenza.

Tutto nello SHIELD e in quello che ci ruota attorno è rotto, il mondo stesso è ancora sotto shock dopo lo svelarsi dell’Hydra, Talbot continua a dare la caccia a tutti e si vanta in televisione delle sue grandi vittorie, ma tutto è solo tornato nell’ombra. La guerra sotterranea non è mai finita, le fazioni si stanno riorganizzando e continuano però a prendersi vicendevolmente a mazzate.

LEGGI ANCHE: Agents of SHIELD – Trailer, episodi, cast e recensioni della prima stagione della serie tv

Un mondo nuovo dopo la verità sull’HYDRA

agents of shield 2x01 recensione
Agents of SHIELD recensione episodio 2×01, Credits: ABC

Si respira un aria estremamente pesante nel gruppo dello SHIELD e anche se in questo primo episodio si vedono in azione più persone rispetto alla piccola squadra a cui eravamo abituati nella scorsa stagione, si riesce a percepire che le risorse sono al lumicino. C’è la tecnologia, ma è palese che non c’è più quella “lussuosa” abbondanza che c’era lo scorso anno, ci si arrangia con quello che c’è. Perfino Coulson è costretto a viaggiare in economica.

Lo stacco di alcuni mesi, trovo sia stato necessario per poter assimilare lo sfacelo di fine della prima stagione. I toni più scuri, i colori più spenti aumentano la durezza di un atmosfera che è stata ben concepita e ben realizzata e le interpretazioni degli attori, in alcuni casi anche cambiati fisicamente, contribuiscono a creare uno stile da “fumetto” più moderno e più maturo. La parte leggera è stata ridotta drasticamente, tutto a vantaggio di questa trasformazione.

La vera sorpresa della premiere nel finale

agents of shield 2x01 recensione
Agents of SHIELD recensione episodio 2×01, Credits: ABC

Certo, siamo nella premiere e quindi tutto in questo momento viene concentrato: atmosfera e trama orizzontale. Su 22 episodi in stagione ci sarà evidentemente spazio per i filler, i casi della settimana e le parti più leggere. Ma comunque questa annata sembra aprirsi nel segno di un maggior confronto e scontro e quindi con maggiore attenzione ad una situazione che, essendo tutta da costruire e da scoprire, può permettersi di prendersi più spazio rispetto allo scorso anno.

Se è drammatica e a pezzi la situazione generale, le singole persone sono quelle veramente spezzate: un po’ tutti sono coinvolti ma sicuramente Skye e Ward patiscono, anche se in modo diverso, lo tsunami avvenuto, anche e soprattutto sentimentale (anche se forse questo termine è un po’ forzato). Il Ward penitente e ingabbiato fa un certo effetto, figlio dell’ottica di questo Agents of SHIELD tutto nuovo.

LEGGI ANCHE: Mulan – Ecco il primo trailer del live-action Disney di Niki Caro

Ma il vero colpo forte, e me lo sono tenuto per ultimo apposta, è Fitz. Già per tutto l’episodio il vederlo menomato e in difficoltà era stato difficile, nonostante la dolcezza del rapporto con Simmons. Lo scoprire verso la fine dell’episodio che in realtà la sua compagna di laboratorio (e non solo) è solamente una proiezione della sua mente e che la sua condizione è molto più grave di quello che sembrava ci fa ancora più affondare il quel sentimento cupo. Lo stesso che ci ha accompagnato per la visione della gran parte dell’episodio.

Una buona premiere, saprà mantenere il ritmo?

agents of shield 2x01 recensione
Agents of SHIELD recensione episodio 2×01, Credits: ABC

Ultima nota, ma si sapeva, ad inizio episodio fa la sua comparsata Hayley Atwell, nei panni dell’agente Carter, giusto per lanciare la futura serie che porterà altri pezzi del mondo MARVEL sul piccolo schermo, ma è funzionale a presentare quello che potrebbe essere anche il nuovo villain della stagione. Si tratta di un vecchio HYDRA, che sembra proprio la perfetta nemesi di Coulson.

Un esordio molto buono per SHIELD che aggiunge concretezza rispetto alla scorsa stagione, ma, come si diceva, questa è la premiere. Ora dobbiamo vedere dove vorrà andare a parare la stagione.

Guarda qui il promo del prossimo episodio: 2×02 – Heavy is the Head

Recensione - 2x01
3.4
Comments
To Top