Marvel's agent of S.H.I.E.L.D.

Agents of SHIELD: Recensione dell’episodio 1×07 – The Hub

agents of shield

Parliamo di fiducia. Per essere un agente S.H.I.E.L.D. bisogno avere fiducia nel sistema e nella ferrea divisione in compartimenti e in livelli alla base dell’organizzazione. “You need to trust the system.” Sentiamo ripetere questa frase più volte nel corso dell’episodio ma in realtà, in questo caso, nessuno è veramente convinto.

La prima a iniziare a dubitare del sistema è proprio Skye, forse perché non ancora assoggettata a questo modo di pensare tipico degli agenti. Una volta scoperto che non è prevista un’estrazione di Fitz e Ward, Skye non è più sola nella ricerca di una piano di salvataggio. Simmons, complice inesperta e comicissima, è sempre al suo fianco ma ben presto si aggiunge al gruppo di soccorritori May e infine Coulson.

LEGGI ANCHE: Chloe Bennet parla del razzismo a Hollywood

A quando i FitzSimmons?

agents of shield

Agents of SHIELD Recensione episodio 1×07, Credits: ABC

I protagonisti di questo episodio, ma anche del precedente, sono, a mio avviso, Fitz e Simmons. Fino ad ora questi due personaggi vivevano in simbiosi. Ero quindi preoccupata all’idea che venissero separati per un’intero episodio ma hanno dimostrato di essere personaggi completi capaci di reggere la scena anche da soli.

Le scene e le battute migliori sono infatti loro. “I like following the rules and doing what’s expected of me. It makes me feel nice.” afferma Simmons quando Skye cerca di convincerla a raggirare le regole per scoprire se è accaduto qualcosa ai loro due amici. Ed in effetti non si dimostra essere una buona spia e perde subito il controllo quando un agente più anziano la interroga sui suoi movimenti.

LEGGI ANCHE: Captain America – Civil War: Che faceva Thor durante lo scontro tra Iron Man e il capitano?

Fitz invece sente il bisogno di dimostrare il suo valore, non solo in quanto scienziato. Da quando ha ceduto il posto a Ward per salvare la vita a Simmons si sente in difetto e vuole ad ogni costo riscattarsi. Non solo è riuscito nel suo obiettivo ma è stato anche in grado di rendere più simpatico Ward, di mostrarne un lato diverso e più umano.

Ora che ci hanno mostrato Fitz senza Simmons e Simmons senza Fitz quanto dovremo attendere per vedere Fitz e Simmons veramente insieme? È chiaro che tra i due la tensione sessuale è forte ma essendo dei veri nerd sono terrorizzati dall’idea di dichiararsi per primi e quando ho visto che nemmeno la quasi morte dello scorso episodio era riuscita a farli scattare ho iniziato a pensare che Joss Wheadon farà davvero soffrire i sostenitori di questa coppia.

Che cosa è successo davvero a Tahiti?

agents of shield

Agents of SHIELD Recensione episodio 1×07, Credits: ABC

Infine Skye scopre qualcosa di nuovo sulla propria famiglia grazie a un indagine condotta da Coulson e questo potrebbe farle finalmente abbandonare eventuali doppigiochi ancora in corso per abbracciare del tutto la filosofia S.H.I.E.L.D.. Ma quello che Skye non sa è che Coulson non le ha rivelato tutto ciò che ha effettivamente scoperto e che ha invece condiviso con May che sembra essere in qualche modo coinvolta. Non credo sia lei la madre o comunque la donna che l’ha portata anni prima all’orfanotrofio ma penso sappia o conosca la donna in questione e di cui, sembra, abbiano le foto da morta. Mi piace moltissimo la direzione che sta prendendo il rapporto tra Coulson e Skye.

Ultimo colpo di scena: Coulson tenta di accedere al file relativo al suo incidente a Tahiti ma, nonostante sia un agente di livello 8, non ha diritto di accesso e solo Fury potrebbe spiegargli perché.

Guarda il promo del prossimo episodio: 1×08 – The Well

Agents of SHIELD - 1x07
  • La normalità che piace
3
Comments
To Top