Marvel's agent of S.H.I.E.L.D.

Agents of SHIELD: Recensione dell’episodio 1×03 – The Asset

agents of SHIELD

Se invece del terzo episodio avessi dovuto recensire i primi due molto probabilmente il tono sarebbe diverso da quello che segue. Ero carica di aspettative e il primo episodio mi ha lasciata decisamente con l’amaro in bocca. Il secondo episodio ha fatto ancora peggio… mi ha lasciata decisamente delusa! Insomma la delusione è il peggio che si possa arrivare ad odiare in una serie tv, no?

Terzo episodio di Agents of SHIELD – la svolta!

agents of SHIELD

Agents of SHIELD recensione episodio 1×03, Credits: ABC

Il terzo episodio è stato per me, invece, una svolta. Con questo terzo episodio ho iniziato ad apprezzare Agents of SHIELD. per quello che è, accantonando tutto ciò che io avrei voluto fosse. Ho finalmente accettato che non avrei visto apparire dal nulla Iron Man o Captain America. Ma soprattutto ho realizzato che Agents of SHIELD altro non è che un Fringe ambientato nel mondo dei supereroi.

E non dico Fringe a caso. Siamo orfani di questa serie da poco (non ho ancora visto la series finale per totale rifiuto… fate voi!) e nelle prima scene di questo episodio tutto mi ha ricordato la gang di Peter e Walter. Quando il camion viene sollevato per aria da un essere invisibile e misterioso e viene poi lasciato cadere ero pronta a sentir partire la sigla di Fringe. Sembrava a tutti gli effetti l’ennesimo caso soprannaturale (cosa che per altro è).

LEGGI ANCHE: Lip Sync Battle – Le migliori interpretazioni, da Channing Tatum a Tom Holland

Un altro aspetto che queste due serie hanno in comune è la presenza di un personaggio sopra le righe. In Fringe era chiaramente Walter che io rivedo, in piccole dosi, proprio nell’agente Coulson. Sua la citazione più divertente di questo episodio “I’ll be honest. Our strategy did not take into consideration you saying that” dopo il rifiuto del dottor Hall a seguirlo fuori dall’edificio per mettersi in salvo. Sempre sua la scena migliore di tutto l’episodio ovvero il combattimento tra Coulson e il dott. Hall in stile Inception.

Personaggi “già visti” prima

agents of SHIELD

Agents of SHIELD recensione episodio 1×03, Credits: ABC

Per restare nel mondo dei paragoni direi che, come è facile aspettarsi visto un certo personaggio in comune (leggete Joss Wheadon), Agents of SHIELD ha molto in comune anche con Buffy The Vampire Slayer. Skye è Buffy all’inizio, ancora incerta su quale sia il suo ruolo e come perseguire la sua strada. Coulson è Giles, il mentore sempre impeccabile. Fitz e Simmons sono Willow e Xander, i due amici strani e Ward è Angel, la guida forte che aiuterà Buffy/Skye a trovare la sua strada nella lotta contro il male. Questo per anticipare quello che mi sembra ovvio… una lovestory tra Ward e Skye.

Dite che sono completamente impazzita e vedo cose la dove non ve ne sono? Probabilmente… solo il tempo potrà rispondere a questi quesiti e a tutti i nostri dubbi e sono aperta ad essere completamente smentita.

Guarda qui il trailer del prossimo episodio: 1×04 – Eye Spy

1x03 - The Asset
3.5
Comments
To Top