fbpx
10 cose che...

Tredici – 13 Reasons Why: 10 cose che non sapete sulla serie tv di Netflix

13 Reasons Why 3

Finalmente il momento tanto atteso dai fan è arrivato. Netflix ha infatti rilasciato, qualche settimana fa, la terza stagione di Tredici – 13 Reasons Why, la serie televisiva statunitense creata da Brian Yorkey con i primi capitoli incentrati sul suicidio dell’adolescente Hannah Baker (interpretata da Katherine Langford) e i tredici motivi che l’hanno spinta a questo terribile atto.

La prima stagione ha ottenuto un successo planetario, così come il secondo capitolo tant’è che ora questo terzo atto sarà sicuramente “divorato” dai fan in pochissimi giorni.

In attesa di commentare dettagliatamente tutti gli episodi della nuova stagione, ecco le 10 cose che non sapete su questa serie TV dedicate a tutti coloro che ne sono fan. A coloro che non l’hanno ancora vista consigliamo invece di leggere la rubrica dedicata alle 5 ragioni per recuperare lo show di Netflix.

Tredici – 13 Reasons Why: 10 cose che non sapete sulla serie TV creata da Brian Yorkey.

tredici seconda stagione

Doveva essere un film

Universal Studios aveva acquistato i diritti cinematografici del romanzo nel 2011 con l’intenzione di produrre un film che avesse Selena Gomez protagonista nei panni di Hannah Baker. Successivamente il 29 ottobre 2015 è stato annunciato che Netflix ne avrebbe prodotto una serie TV con Selena Gomez nei panni di produttrice esecutiva.

I protagonisti non hanno letto il libro

Né Katherine Langford (Hannah) né Dylan Minnette (Clay) hanno letto il libro “Thirteen Reasons Why” prima di essere scritturati per recitare nella serie TV. Intervistati dalla stampa americana, Katherine Langford ha confessato di averlo letto prima delle riprese, mentre Dylan Minette non l’ha fatto perché non voleva confondere il personaggio dello show televisivo con quello ritratto nel libro.

Leggi Anche: le 10 cose che non sapete su Dylan Minnette.

C’erano dottori, psicologi e cani sul set

Le riprese sono state così difficili che il cast ha dovuto ricorrere a cani da terapia. La serie TV copre infatti molti temi delicati tra i quali il suicidio, la depressione, le molestie sessuali e sul set è stato necessario un aiuto medico. Molti membri del cast hanno incontrato anche specialisti e psicologi per capire le situazioni dei loro personaggi.

Christian Navarro ha dovuto imparare a guidare

Christian Navarro ha dovuto prendere la patente prima che le riprese iniziassero perché il suo personaggio doveva guidare una Ford Mustang rossa.

Tredici - 13 reasons why

Leggi Anche: le 10 cose che non sapete su Christian Navarro.

Jay Asher si è basato su fatti reali

Per la trama del suo libro Jay Asher ha tratto ispirazione da alcuni eventi familiari, più precisamente da un componente della famiglia che ha cercato realmente di suicidarsi.
Intervistato dalla stampa americana sia sulla delicatezza del tema principale del suo romanzo sia sulle differenze tra il libro e la serie TV, lo scrittore ha affermato che “il messaggio è ciò che conta di più”.

Leggi Anche: 9 + 2 differenze tra il libro e la serie tv.

Kate Walsh ha studiato a lungo il suicidio

Kate Walsh si è preparata molto per poter interpretare nel migliore dei modi il ruolo della mamma di Hannah Baker.

Ho parlato con due genitori che hanno vissuto il suicidio di un figlio, con uno psichiatra che si occupa di terapia familiare e anche con famiglie che hanno perso qualcuno sempre a causa del suicidio” ha confessato l’attrice a E! News.

Katherine Langford e l’audizione via Skype

Katherine Langford (Hannah) ha fatto un’audizione per due ruoli: quello di Hannah e quello di Jessica. Secondo quanto riferito dalla stampa americana, l’attrice sarebbe poi stata scelta per il ruolo di Hannah Baker dopo un’audizione su Skype.

Selena Gomez ha partecipato alle riprese tramite un computer

Selena Gomez si è presentata sul set della serie TV solamente l’ultimo giorno delle riprese perché impegnata, all’epoca, in tour mondiale. In un’intervista con la stampa, i due protagonisti principali Dylan Minnette (Clay) e Katherine Langford (Hannah) hanno comunque confermato che la cantante e produttrice è stata coinvolta nello show, tanto da aver seguito l’intero processo di produzione tramite e-mail.

Leggi Anche: Selena Gomez rompe il silenzio e risponde alle critiche sulla serie tv.

Molti attori sono stati già colleghi in passato

Alisha Boe (Jessica), Ross Butler (Zach) e Henry Zaga sono stati colleghi precedentemente in Teen Wolf dove hanno partecipato con alcuni cameo.
Alisha Boe (Jessica Davis) è apparsa per un breve periodo in un episodio di Parenthood (2010) nel 2012 dove Miles Heizer (Alex Standall) recitava nei panni di Drew Holt.

Leggi Anche: dove abbiamo già visto il cast della serie tv?

Le riprese in concomitanza con Chance

La prima stagione è stata girata nella Bay Area di San Francisco durante l’estate e l’autunno del 2016 in concomitanza con la produzione di un’altra serie TV: Chance targata Hulu.

Comments
To Top