fbpx
0Altre serie tv

10 show da vedere se amate Gilmore Girls

gilmore-girls

Sono passati quattro anni da quando Netflix ha portato i fan di Gilmore Girls in un nuovo viaggio a Stars Hollow con Gilmore Girls: A Year in the Life, e sta diventando sempre meno probabile che scopriremo mai cosa è successo a Lorelai (Lauren Graham), Rory (Alexis Bledel) ed Emily (Kelly Bishop) dopo quelle ultime quattro parole di chiusura del revival.

Ma solo perché non vi godrete un’altra tazza di caffè al Luke’s Diner o non vedrete Lorelai trasformarsi ogni volta che sente l’odore della neve non significa che non ci sia ancora qualcosa che valga la pena guardare. Ecco alcune idee, suggerite da TV Guide, su cosa recuperare dopo aver amato Gilmore Girls.

The Marvelous Mrs. Maisel

I creatori di Gilmore Girls, Amy Sherman-Palladino e Daniel Palladino, hanno ripreso il loro stile di parlantina veloce in The Marvellous Mrs. Maisel. La commedia di Amazon vede protagonista la vincitrice del Golden Globe Rachel Brosnahan nel ruolo di Midge, una donna di New York che sfida le aspettative della società tra la fine degli anni ‘50 e l’inizio degli anni ‘60 perseguendo una carriera nella comedy stand-up. Anche se Maisel è uno show ambientato nel passato, i fan di Gilmore Girls apprezzeranno indubbiamente lo spirito scherzoso e i complicati drammi relazionali di questa serie, insieme al fatto che la sua protagonista è disposta ad allontanarsi da una vita agiata per seguire i suoi sogni. Inoltre pare che nella terza stagione arriverà anche Lauren Graham per un piccolo cameo!

New Girl

Come Gilmore Girls, New Girl ha un riuscito gruppo di personaggi, alcuni uniti da relazioni amorose altri no, ma con al suo centro una solida amicizia; certamente è uno show con intelligente, acuto, veloce umorismo di cui sentiamo la mancanza. I riferimenti alla cultura pop scorrono liberamente e sarebbe difficile trovare un episodio privo di gag davvero assurde ed esilaranti di alto livello. Inoltre, in un altro mondo, Schmidt (Max Greenfield) avrebbe sicuramente potuto essere uno dei ricchi e strambi amici del college di Rory. 

LEGGI ANCHE: L’universo delle sitcom americane: Da Will & Grace a New Girl, passando per How I met your Mother

Bunheads

Se state cercando qualcosa in più di quel mix di umorismo e sentimentalismo di Palladino, Bunheads, il secondo show di Amy Sherman-Palladino dopo Gilmore Girls, è fatto su misura per voi. La commedia cancellata troppo presto ha visto Sutton Foster nei panni di un’ex ballerina bloccata in un vicolo cieco nella sua vita e carriera quando si ritrova a insegnare danza a un gruppo di adolescenti eccentrici accanto a sua suocera (la nostra Emily Gilmore, la grande Kelly Bishop). Era una strana piccola commedia piena di DNA Gilmore (la Michelle di Foster parla allo stesso ritmo ammiccante), molto affascinante e con personaggi ben approfonditi.

Parenthood

Lauren Graham, ancora una volta, riprende il ruolo della mamma di adolescenti in questo amato showdella NBC, incentrato sulla famiglia Braverman. Come Gilmore Girls, Parenthood – andata in onda per sei stagioni, acclamate dalla critica, dal 2010 al 2015 – esplora alcuni degli elementi più toccanti e tumultuosi della vita della famiglia.

Jane the Virgin

Sebbene Jane the Virgin abbia una propensione molto più forte per i drammi da telenovela di quanto non abbia mai fatto Gilmore Girls, è la relazione intergenerazionale tra una figlia (Gina Rodriguez), sua madre (Andrea Navedo) e sua nonna (Ivonne Coll) che istantaneamente cattura qualsiasi fan che desideri una classica cena del venerdì sera tra Rory, Lorelai ed Emily. L’amore forte e immortale tra loro tre è ciò che sembrerà più familiare al genere Gilmore, e il modo in cui l’amore può resistere anche quando le cose si complicano vi coinvolgerà. Un avvertimento però è doveroso: aspettatevi linee di trama che coinvolgono giri di droga internazionale, omicidi e sorelle gemelle segrete.

Hart of Dixie

Rachel Bilson è la protagonista di questa romantic dramedy su un medico di New York che si dirige nel profondo sud per fare pratica. Hart of Dixie potrebbe sembrare un genere differente per i fan delle Gilmore, ma nel racconto della protagonista che si sente inappropriata c’è qualcosa familiare a coloro che hanno amato la storia di Lorelai alla perenne ricerca di se stessa, da ricercare nella scelta di Zoe di lasciare la grande mela per un’atmosfera più piccola ma più accogliente.

Insecure

La celebre serie drammatica della HBO di Issa Rae la vede come una giovane donna nera che sperimenta le prove e i travagli della vita moderna in America attraverso le sue stesse lenti e, come Gilmore Girls, lo show riesce a fondere perfettamente momenti di commedia con un flusso di sincere amicizie. L’equilibrio tra momenti divertenti e toccanti dello show ricorda ciò che ha reso le ragazze di Gilmore un successo da una settimana all’altra. Preparatevi però a vedere molte scene svestite rispetto a quanto visto in Stars Hollow, poiché Insecure non ha paura di mostrare immagini intime.

Never Have I Ever

Forse quello che state veramente desiderando di vedere sono quelle prime stagioni di Una mamma per amica, dove Rory e Lorelai stavano semplicemente cercando di superare gli anni del liceo di Rory. Never Have I Ever è tutto incentrato sulle parti più difficili del liceo, ma tratta anche un complicato rapporto madre-figlia. Dopo la morte improvvisa e tragica di suo padre, Devi (Maitreyi Ramakrishnan) e sua madre Nalini (Poorna Jagannathan) devono affrontare la loro relazione già tesa. Devi vuole solo essere un adolescente “normale” e sente che sua madre non le darà abbastanza libertà; Nalini è in difficoltà essendo un genitore improvvisamente single. Come le ragazze Gilmore, Never Have I Ever ci mostra quanto possa essere unico il legame tra madre e figlia, soprattutto quando sei giovane.

Schitt’s Creek

Se cercate uno show con la stessa atmosfera da piccola città di Stars Hollow, Schitt’s Creek è assolutamente da vedere. Il paese omonimo è pieno di personaggi unici che aiutano una famiglia precedentemente ricca nella sua nuova sistemazione, ma anche a tenerli impegnati. Inoltre, gli stili di conversazione della famiglia centrale vi intratterranno immediatamente e vi faranno prendere in mano il dizionario, proprio come le migliori conversazioni a tarda notte tra Rory e Lorelai. Grazie alla sua disponibilità su Netflix (al momento non è presente su Netflix Italia), la serie è diventata popolare negli ultimi anni. 

Dead to Me

La relazione tra Jen (Christina Applegate) e Judy (Linda Cardellini) in Dead to Me potrebbe non essere la stessa situazione madre-figlia di Gilmore Girls, e ci sono alcune amare verità che hanno costituito il fondamento della loro amicizia. Ma come Lorelai, Jen ha alcuni atteggiamenti da mamma e lei e Judy trascorrono molto tempo insieme, con conversazioni che ricordano pienamente l’amorevole ma schietto legame delle ragazze Gilmore.

Comments
To Top