0Altre serie tv

Xena – Principessa Guerriera: Le 40 cose che (probabilmente) non sapevate della serie tv

xena principessa guerriera

For better for worse, Xena – Principessa Guerriera ha costituito un punto cruciale nella storia delle serie tv.

Le ragioni di tale importanza sono molte e non starò di certo qui ad elencarle. Diciamo solo che la tv dell’epoca aveva bisogno di una donna forte, indipendente e audace. Una donna che non solo non dovesse dipendere dagli uomini ma che potesse persino essere una loro pari. Ed è così che, tra salti temporali e amori tutt’altro che platonici, abbiamo amato Xena per sei lunghi anni, prima che fossimo costretti a dirle addio.

Dopo voci sempre più insistenti di un reboot di Xena – Principessa Guerriera nel 2015, la stessa Lucy Lawless si è detta contraria. Nel 2017 la NBC ha confermato che il reboot era morto. Sarebbe stato impossibile guardare una serie tv senza le protagoniste originali – Lucy Lawless e Renee O’Connor.

Sono passati quasi vent’anni dalla prima volta che abbiamo conosciuto Xena nella serie tv Hercules. Da allora, non l’abbiamo più dimenticata. Ecco allora, a distanza di 20 anni, le cose che probabilmente non sapevate di Xena – La principessa Guerriera.

E se Lucy Lawless… fosse rimasta in campeggio?

xena principessa guerriera

Credits: Getty Images

1 – Ci è mancato pochissimo perché Lucy perdesse la parte della protagonista. Quando è stata scelta, infatti, era in campeggio con la sua famiglia e non c’era modo di contattarla. I suoi suoceri, tuttavia, hanno indovinato il posto in cui avrebbe potuto trovarsi e l’hanno contattata, in modo che potesse rispondere ai produttori e accettare la parte.

2 – Il chakram non è un’arma inventata: esiste davvero ed è un’arma originaria dell’India.

3 – Renee O’Connor (Olympia o Gabrielle) ha fatto da sola quasi tutte le proprie scene di battaglia, senza utilizzare controfigure. Perfino la famosa sequenza nell’episodio 6.06 – Xena e il Rimorso di Olimpia.

LEGGI ANCHE: Le donne guerriere della televisione moderna: non tutte impugnano un’arma

4 – Per un breve periodo è stata considerata Vanessa Angel per il ruolo di Xena. L’attrice ha, tuttavia, declinato la proposta a causa di una malattia.

5 – Oltre ad essere bionda, Lucy Lawless parla fluentemente Francese e Tedesco, mentre conosce discretamente l’Italiano.

6 – Il personaggio di Corilo, interpretato da Ted Raimi, è basato sul personaggio di Danny Kaye nel film Il giullare del re (1956). Per stessa ammissione di Raimi, Corilo è un mix di Woody Allen e Bob Hope.

Chi l’avrebbe detto che Xena è in realtà bionda!

xena principessa guerriera

Credits: Getty Images

7 – Lo strumento utilizzato per la sigla di Xena – Principessa Guerriera iniziale è un “gaida”. È uno strumento bulgaro, fatto con lo stomaco di capra o di pecora. Anche i cori che si sentono in sottofondo, durante la sigla, sono cantati in lingua bulgara. Joseph LoDuca scelse questo strumento pensando che avesse un suono “esotico”.

8 – Dal momento che la serie tv è stata girata in Nuova Zelanda, molte comparse sono state scelte in loco. È tuttavia vero che tutti hanno avuto un coach di lingua per adattare il loro accento a quello sud-californiano, dato che il target della serie tv era comunque il pubblico americano.

9 – Lucy Lawless, in realtà, è una bionda naturale.

10 – Durante una partita di hockey NHL, Lucy Lawless ha cantato l’inno nazionale ed ha accidentalmente fatto vedere uno dei suoi seni durante la performance. Malgrado l’imbarazzo e l’indesiderata attenzione extra, qualche giorno dopo People Weekly l’ha votata come una delle 50 persone più belle del mondo.

11 – Il costume utilizzato da Xena in Xena- Principessa Guerriera è esposto al Museo Smithsonian dal 2006. È stata Lucy Lawless a donarlo al museo.

12 – Lucy ha brevemente considerato una carriera come cantante d’opera, da giovane.

Quante volte Xena è apparsa nei Simpsons? 

xena principessa guerriera smpsons

13 – Dopo Xena, si è esibita diverse volte sul palco come cantante pop. Ha debuttato con un concerto al Roxy Theatre in Hollywood nel 2007. È stata raggiunta sul palco dalla collega Renee O’Connor – non è stata l’ultima volta – ed il concerto è stato un sold out.

14 – Il personaggio di Xena è apparso per ben due volte nel cartone I Simpsons.

15 – La presunta relazione di Xena e Olympia è stata intenzionalmente resa ambigua dai produttori. Steven L. Sears (produttore esecutivo) ha affermato “Xena e Olympia si amano, certo, ma sta al pubblico decidere che tipo di amore è il loro.”

16 – Nell’ottobre 1996, Lucy cadde da cavallo e si fratturò il bacino. L’infortunio le impedì di partecipare a diversi episodi della serie tv. I produttori proposero subito l’alternativa, così che i corpi di Xena e Callisto fossero scambiati e che il ruolo principale fosse preso da Hudson Leick.

LEGGI ANCHE: Villains e dintorni – 25 dei cattivi delle serie tv più odiati di tutti i tempi

17 – La gravidanza di Xena nella quinta stagione è stata inserita in contemporanea con la gravidanza dell’attrice Lucy Lawless. Lucy ha dato alla luce il figlio Julious nel 1999 mentre Xena ha partorito Evi.

18 – Il nome Xena – che in greco vuol dire “straniera” è stato suggerito da Dino De Laurentiis.

Chi avrebbe voluto un film di Xena – Principessa Guerriera?

xena principessa guerriera

Credits: Getty Images

19 – Nella serie tv, Lucy Lawless ha interpretato ben sei personaggi: Xena, la principessa Diana, Meg (per ben cinque volte), Leah, Annie Day (due volte) e Melinda Pappas. Se si aggiungono i due personaggi che ha interpretato in Hercules, Lysia e Lyla, si può dire che ha interpretato ben otto personaggi diversi.

20 – Anche Renee O’Connor ha interpretato tantissimi personaggi tra i due franchise di Xena e Hercules. In Xena – Principessa Guerriera ha interpretato: Olympia, Speranza/Hope (per tre volte), Janice Covington e Mattie. Invece in Hercules è stata: Sunny Day, il Boia e Deianeira (nel film). In totale sono sette personaggi diversi.

21 – Per un breve periodo un pianeta, scoperto dall’astronomo Michael E. Brown, è stato chiamato Xena. In seguito il nome è stato cambiato in Eris.

22 – Il cavallo di Xena, Argo, in realtà era interpretato da tre cavalli diversi. Tully, Barbie e Mac. Nel corso delle sei stagioni, comunque, vennero utilizzati diversi animali, oltre ai tre sopracitati, per il compagno di Xena.

23 – Nel 2013, durante un’intervista, Lucy Lawless ha ammesso di essersi pentita di non aver fatto un film di Xena – Principessa Guerriera quando la serie tv era al massimo della sua popolarità.

Kevin Sorbo e Michael Hurst guest star per i “crossover”

xena principessa guerriera

Credits: Getty Images

24 – Il primo episodio di Xena – Principessa Guerriera è andato in onda negli Stati Uniti il 4 settembre 2995. In Italia il primo episodio è stato trasmesso il 12 gennaio 1996.

25 – Il personaggio di Xena è apparso per la prima volta nella cosidetta “Trilogia di Xena”, tre episodi della serie tv Hercules (nello specifico gli episodi 9, 12 e 13 della prima stagione). A tutti gli effetti, la serie tv di Xena è uno spin-off della serie tv con Kevin Sorbo.

26 – Kevin Sorbo è in seguito apparso come guest star in due episodi di Xena – Principessa Guerriera, precisamente nell’episodio 1.12 – Xena, Hercules e Prometeo e 5.12 – Xena e la fine di Giunone e Giove. Michael Hurst (Iolao in Hercules) è invece apparso in ben 4 episodi dello show. In alcuni era Ioalo, in altri era Nigel l’assistente. Oggi, avremmo chiamato questi episodi “crossover”.

LEGGI ANCHE: The Crown 3 – Tutto quello che sappiamo della terza stagione

27 – Michael Hurst ha anche diretto 6 episodi della serie tv.

28 – Quentin Tarantino ha confessato di essere un grande fan dello show.

Una triste fine per Kevin Smith aka Ares/Marte

xena principessa guerriera

Credits: Getty Images

29 – Kevin Smith, l’attore che interpreta Marte/Ares, il dio della guerra, in 32 episodi della serie tv è morto in un incidente nel 2002.

30 – A causa di conflitti tempistici per le riprese della trilogia del Signore degli Anelli (in cui interpreta Eomer), Karl Urban non è potuto tornare nella quinta stagione per indossare “le ali” di Cupido. Ha tuttavia indossato il mantello di Giulio Cesare nella sesta stagione, uno dei personaggi che ha il suo volto nella serie tv. Quando gli è stato chiesto del destino di Cupido, l’attore ha scherzato dicendo che probabilmente Cupido, Ares e Afrodite (le uniche divnità greche sopravvissute) sono ancora sul Monte Olimpo.

31 – Inizialmente la parte di Olympia era stata offerta a Sunny Doench. L’attrice, tuttavia, non voleva lasciare il fidanzato e Los Angeles, quindi ha rifiutato la parte, che poi è andata a Renee O’Connor.

32- Lo show era inizialmente ambientato in Grecia. A partire dalla terza stagione, tuttavia, l’azione si è spostata a: Roma, Egitto, Cina, Siberia, Norvegia, Nord Africa e persino India. Questo ha ampliato il background della serie tv. Non si è più soltanto fatto riferimento alla mitologia greca ma altresì all’Induismo e al Cristianesimo, introdotti attraverso svariati archi narrativi.

Ve la ricordavate Melinda Clarke? E Bruce Campbell?

xena principessa guerriera

Credits: Getty Images

33 – Olympia non era stata inclusa nella sigla della prima stagione della serie tv. Su insistenza di Lucy Lawless, Renee O’Connor appare nella sigla iniziale dalla seconda stagione in poi. 

34 – A patire dalla seconda stagione, andata in onda dal 30 settembre 1996, gli ascolti di Xena – Principessa Guerriera hanno superato quelli di Hercules. La serie tv ha continuato ad avere ascolti migliori per tutti gli anni seguenti in cui le due serie tv sono andate in onda contemporaneamente.

35 – Melinda Clarke (The O.C.) interpreta l’amazzone Velasca nella seconda stagione. Inizialmente era una delle attrici in lizza per il ruolo di Xena, ma aveva rinunciato alla parte.

LEGGI ANCHE: The O.C.: Le 50 cose che (probabilmente) non sapevate della serie tv

36 – Molti attori importanti sono stati personaggi più o meno centrali durante il corso delle sei stagioni di Xena – Principessa Guerriera. Oltre a Karl Urban (Il Signore degli Anelli) e Melinda Clarke, già citati, nella serie tv sono altresì apparsi: Bruce Campbell (Ash vs the Evil Dead), Daniella Cormack (La Spada della Verità, Wenworth), Charles Measures (The Magicians, Crossing Jordan), Shiri Appleby (Roswell, Unreale Marton Csockas (Into the Badlands).

Lucy Lawless sarebbe potuta essere Jean Grey

xena principessa guerriera

Credits: Getty Images

37 – Manu Bennett è apparso in Xena – Principessa Guerriera nei panni di Marco Antonio. Nel 2010 avrebbe ritrovato Lucy Lawless sul cast di Spartacus: Sand and Blood. Nella serie tv, l’attrice interpreta la matrona Lucrezia mentre Bennett è il gladiatore Crisso.

38 – Lucy Lawless è stata considerata per il ruolo di Jean Grey nella trilogia originale degli X-Men negli anni 2000. L’attrice, tuttavia, ha rifiutato per via del conflitto di tempistiche tra le riprese dei film e quelli della serie tv.

39 – Sebbene sia basata sulla mitologia greca e include diversi personaggio legati ad essa, la serie tv ha per protagonista una figura che non è presente nella mitologia greca. Xena è un personaggio creato per la serie tv Hercules, da cui poi è stato tratto lo spi-off.

40 – Non sappiamo cosa accada ad Olympia dopo la fine della serie tv. Rob Tapert non l’ha mai rivelato e non ha mai preso in considerazione un possibile spin-off con al centro il personaggio di Olympia.

 (Si ringrazia Xena Italia per la correzione di alcune imprecisioni dell’articolo).

Comments
To Top