Cinema

Trieste Science + Fiction: la casa della Fantascienza compie 15 anni

Il cinema di Fantascienza è forse un cinema di nicchia, per la maggiorparte dei suoi titoli, ma è un genere molto amato dai suoi cultori, che ne divorano film su film, spesso dovendo scavare tra tante porcherie per trovare una perla. tsfcPer questo motivo il Festival della Fantascienza di Trieste, il Trieste Science + Fiction, è uno degli appuntamenti più attesi dell’anno, sicuramente a livello nazionale, ma con un respiro decisamente più largo dei nostri confini. Lo testimonia ad esempio il fatto che quest’anno il Trieste Science+Fiction raccoglierà il testimone dal festival internazionale del cinema fantastico della Catalogna di Sitges e ospiterà l’edizione 2015 del prestigioso premio Méliès d’or per il migliore lungometraggio e cortometraggio, vero e proprio Oscar europeo del fantastico.

Il festival avrà luogo dal 3 all’8 novembre e quindi Trieste diventerà la capitale europea del cinema fantastico con la convention annuale della European Fantastic Film Festivals Federation e la 19a Golden Méliès Ceremony, il 6 novembre in Sala Tripcovich.

tsf15bUna curiosità sul manifesto ufficiale (qui in cover uno stralcio) di questa edizione: si tratta ancora una volta di un disegno originale realizzato dall’illustratore e fumettista triestino Mario Alberti, che ha creato una trilogia esclusiva di opere pensate espressamente per la manifestazione triestina.

Racconta Mario Alberti: “La prima immagine realizzata due anni fa era un poster prettamente di lancio, in puro stile anni ’50-’60, in cui si riconosce la fantascienza più classica: navicelle, robot, città futuristiche… L’anno scorso ci siamo concentrati sul design psichedelico anni ’70-’80 e il canone della science fiction più hard: i cloni, i poteri mentali e la chirurgia. Nel poster del 2015 chiudiamo la storia con la riscossa vittoriosa dell’eroina, che nel primo manifesto era la vittima, con la conquista dell’uovo del potere. Nel décor ci sono dei riferimenti a H.R. Giger (creatore di Alien) e una doverosa citazione a Star Wars – nell’anno del ritorno sugli schermi con il settimo capitolo firmato J.J. Abrahms – con la spada di Obi-Wan Kenobi”.

tsf15Trieste Science + Fiction raggiunge quest’anno il prestigioso traguardo dei 15 anni e per festeggiare quest’occazione si svolgerà lo show dei Goblin di Claudio Simonetti che celebrano i 40 anni di Profondo Rosso di Dario Argento, con  la sonorizzazione dal vivo della colonna sonora che li ha resi celebri nel mondo.

Quindi Trieste Science + Fiction è un appuntamento a cui gli appassionati di Fantascienza non possono mancare. Noi di Telefilm Central chiaramente ci saremo e vi riporteremo le nostre impressioni. Per poter partecipare al Festival trovate tutte le informazioni a questo link

Comments
To Top