Recensioni

This is us: Recensione dell’episodio 1.10 – Last Christmas

this is us
NBC

Per coincidenza si intende una congiunzione di più eventi in modo totalmente inaspettato. Sta poi al singolo decidere di interpretare tale combinazione come prodotto dal caso o come un segnale inviatoci da un’entità superiore per guidarci in questo intricato percorso che è la vita. Indipendentemente da quale sia il vostro pensiero nel mondo vero (perché si, esiste un mondo oltre lo schermo e no, non ci piace) sappiate che nelle serie TV che contano (non quelle trashate che vedete la domenica sera per imbottirvi di finte emozioni ed affrontare il lunedì con un sorriso botulinato), le coincidenze non esistono.

Il mid-season finale di This is Us si apre con l’ingresso di Kate bambina in pronto soccorso per un’appendicite acuta durante la Vigilia di Natale. Il ricovero della fanciulla permette ai coniugi Pearson di esplorare l’ospedale (infatti loro sono curiosi, al diavolo la privacy, vogliono sapere se c’è qualcuno che sta male di loro conoscenza e poi farsi i cavoli suoi) per trovare il dottor K. nelle vesti di paziente, sul punto di morte in seguito ad un incidente in auto. Inutile dirlo, ma neanche in tempo per ricordarsi chi diavolo fosse quel vecchietto che a mamma Rebecca sale la sindrome della crocerossina e allora Kate levati tu e la tua appendicite “che io oggi devo promettere al dottore che lo salverò con le buone intenzioni perché è la vigilia mentre tu rischi di morire perché è il 1989 e alla peggio ti fai solo una peritonite”. E niente, tutto questo per lanciare il motto della puntata: durante la vigilia di Natale non possono succedere cose brutte. Per le lamentele, rivolgetevi a Rebecca.

This Is Us - Milo

Dopo aver assistito a un furto di una palla di neve da parte di Randall e un approccio fallito alla teologia da parte di Kevin nella sua versione petit enfant veniamo catapultati nella Vigilia di Natale del presente. Anche qui il giovane biondo non sembra passarsela bene, a causa della latitanza di Olivia lo show è stato cancellato e deve anche fare da ragazzo immagine alla cena dei parenti di Sloane. Sarà durante il pasto con la terribile madre di Sloane (che non è terribile) e la perfetta sorella della sceneggiatrice (che a me è sembrata una tonta di prima categoria, poi non so a voi) che il problema verrà risolto, capendo che Kevin è ricco e quindi può pagarsi lo show da sé. Questione sistemata e anche questa settimana la storyline del Manny resta ferma un giro.

Ma se finora abbiamo scherzato, veniamo ai momenti seri della puntata. Kate adulta ha finalmente deciso di sottoporsi all’intervento di bypass gastrico e assieme alla madre si reca dalla dottoressa per informarsi circa l’operazione. Il colloquio appare grigio e sembra scoprire la distanza che si è accumulata tra Rebecca e la figlia negli anni. Pare infatti che la moglie di Jack non sia a conoscenza della depressione della figlia né tantomeno della sua tendenza alle abbuffate in solitaria. Inutile a dirlo, ma ci vuole poco prima che la donna inizi a dubitare di essere stata nel presente e nel passato una brava madre per la donna più giovane. Lungi da noi criticare la cosa, ma più e più volte Rebecca non è apparsa come una figura materna particolarmente equilibrata, che questo possa avere inficiato il rapporto con Kate e soprattutto la sua capacità di rapportarsi con l’alimentazione?

Contemporaneamente a ciò Randall compie un viaggio a Westwor… no, scusate (voi però William l’avete visto e avete pensato subito che fosse una copia fuggita dal parco, eh?), va a una festa dove, continuando a rimuginare sull’anno passato e sui suoi errori recenti, capisce di essere un uomo veramente fortunato solo dopo aver visto un amico tentare il suicidio a causa di un’infelice situazione familiare. Tutto quello che è successo a Randall seppur effettivamente discutibile è avvenuto per il suo bene, e l’uomo non può che gioirne, anche perché è la Vigilia e quindi non possono succedere cose brutte (che poi io dico, questi ogni puntata citano una frase detta dai genitori 20 anni prima e io neanche mi ricordo cosa mi ha detto mia mamma ieri, bravi veramente eh).

This Is Us - Randall e bf

Il primo colpo di scena della settimana lo vince William. L’uomo infatti va a un centro di recupero per tossicodipendenti per salutare un vecchio amico, che si rivela essere il suo ex fidanzato. L’uomo l’ha allontanato per non coinvolgerlo negli ultimi stadi della sua malattia. Ora al di là dell’intelligenza di questa decisione, è stata adorabile la scena in cui la figlia maggiore di Randall ha di fatto spiegato al papà con estrema leggerezza che il nonno è gay o bisessuale. Lode a This is Us per aver capito che l’omosessualità non deve essere più notizia o scalpore ma semplice normalità, e che a capirlo sia stata una bambina sicuramente simboleggia una profonda speranza per il futuro da parte dei creatori della serie.

La chiusura della puntata si svolge a casa di Randall, tutta la famiglia Pearson è riunita per passare la vigilia assieme e dopo momenti di festa e goliardia giunge il fatidico colpo di scena numero due. Toby, da poco tornato assieme con Kate, ha infatti un attacco di cuore che lo porta dritto in pronto soccorso, dove sembra essere sul punto di lasciare le penne. E qui la domanda: sarà il buonismo della serie a vincere decretando come vero il motto di puntata o l’evento infausto verrà utilizzato come incentivo per il percorso di Kate?

La risposta ci verrà data a gennaio, nel frattempo possiamo guardarci indietro e dire che This is Us si riconferma una dolcissima sorpresa della stagione autunnale di quest’anno. La storia, seppur leggera, incanta con la verosimiglianza dei personaggi e l’intensità emotiva delle sue situazioni, ricordando come la normalità e i piccoli colpi di scena di ogni giorno possano effettivamente essere interessanti.

Appuntamento coi Pearson nell’anno nuovo!

Voto: 4/5

Per tanti approfondimenti, news, foto e indiscrezioni su This Is Us passate sulla pagina This Is Us Italia e ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

Comments
To Top