Cinema

Think Aaron, il film in arrivo sul programmatore e attivista Aaron Swartz

Aaron Swartz

Il programmatore, scrittore e attivista statunitense Aaron Swartz avrà presto un film in suo ricordo. A darne notizia è stato Deadline.com che nei giorni scorsi ha confermato i rumors che vedevano in produzione una pellicola in sua memoria da parte di Tribeca Productions, la casa di produzione di Robert De Niro e Jane Rosenthal.

Intitolato Think Aaron, il film narrerà la nascita del giovane genio, dai primi passi sino agli ultimi anni di vita durante i quali divenne il più grande e influente hacktivista della sua generazione, riconosciuto in tutto il mondo per aver fondato DemandProgress, gruppo volto a esercitare pressioni sul Congresso degli Stati Uniti per la tutela della libertà d’espressione online.

Nato a Chicago nel 1986, oltre a DemandProgress Aaron Swartz è stato uno degli autori della prima specifica RSS e delle licenze Creative Commons. Ha co-fondato Reddit, fu tra i creatori di Open Library, progetto di biblioteca digitale dell’Internet Archive e fu attivo nella campagna per fermare la Stop Online Piracy Act o SOPA, la proposta di legge americana volta a dare libertà ai titolari di copyright statunitensi di agire direttamente per impedire la diffusione di contenuti protetti. Nel 2008 Aaron Swartz ha anche progettato e implementato Tor2web, un proxy HTTP per i Tor hidden service.

Nel 2011 il giovane programmatore venne arrestato e rilasciato su cauzione per aver scaricato parte del database della biblioteca digitale JSTOR tramite la rete open access del MIT – Massachusetts Institute of Technology. A seguito dell’indagine da parte dell’FBI, il giovane è stato trovato privo di vita nel suo appartamento di Crown Heights, nel quartiere di Brooklyn, nel gennaio 2013. Come riportato su Wikipedia.it, in caso di condanna l’uomo avrebbe potuto pagare una multa fino a 1 milione di dollari e scontare una condanna fino a 35 anni di carcere.

Il film Think Aaron è ancora in produzione.

Comments
To Top