News

The Walking Dead: un indizio cruciale potrebbe indicare la fine della serie

La fine de The Walking Dead potrebbe non essere tanto vicina. A rivelarlo è un articolo di Comicbook (che a sua volta si basa su notizie di Newnan Times-Herald), che svela alcuni retroscena direttamente dal set sella serie in Georgia. Pare infatti che siano stati chiesti i permessi per costruire ancora per tre anni.

The Walking Dead fino alla stagione undici?

Più precisamente, i permessi riguarderebbero la costruzione di un grandissimo mulino a vento proprio sul set della città di Alexandria. Tra i vari privilegi anche la possibilità di chiudere tutte le strade intorno al set.

Insomma, questa potrebbe essere un indizio cruciale per capire le intenzioni attuali dei produttori de The Walking Dead. Il cambio di corso introdotto dall’uscita di Scott Gimple e l’ingresso di idee nuove e fresche rappresentate da Angela Kang è la carta vincente di AMC, che a quanto pare è fiduciosa di portare la serie almeno fino alla stagione numero undici. Un qualcosa che oggi, a noi spettatori, sembra quasi impossibile dati i bassi ascolti confermati anche nell’ultima puntata dell’ottava stagione.

The Walking Dead

C’è un’altra considerazione da fare: sembra quasi impossibile che il set della serie rimanga sempre lo stesso per i prossimi tre anni. Tre stagioni dove l’azione non si sposterà troppo lontano da Alexandria? Potrebbe anche essere così, ma allora tutti questi discorsi di “cambiare la direzione generale della serie“? Inoltre ad oggi non si sono chiariti alcuni nodi contrattuali di alcuni attori della serie (Lauren Cohan su tutti), quindi il piano da qui a tre anni non può che essere un piano generale, una serie di idee su dove potrebbe andare la serie.

Per il momento tutte queste non sono altro che speculazioni belle e buone. Quello che sembra certo, è che AMC è ancora convinta che The Walking Dead possa offrire davvero qualcosa di nuovo agli spettatori, altrimenti la baracca si sarebbe fermata a questa ottava stagione che ha una sua chiusura, come abbiamo visto nell’ultima puntata.

La produzione della nona stagione partirà già a fine aprile.

 

Comments
To Top