Attori, Registi, ecc.

The Walking Dead: polemiche tra la famiglia Riggs e Scott Gimple

Walking Dead - Chandler Riggs

L’ultimo episodio de The Walking Dead si è chiuso con un cliffhanger non da poco. Carl è stato morso e la sua morte è imminente. Sappiamo che nella prossima puntata in onda a febbraio, l’attore avrà modo di dire addio al suo personaggio. Lo stesso Chandler Riggs ha infatti confermato che lascerà la serie: lui e il padre si sono dichiarati sorpresi (e traditi) dalla scelta dello showrunner Scott Gimple di tagliare fuori uno dei personaggi cardine (ma meno apprezzati) della serie.

Anche molti fan non sono contenti di questa scelta narrativa. Il padre di Chandler Riggs con un post su Facebook ha espresso il suo disappunto perchè, a suo dire, Scott Gimple gli aveva assicurato che il personaggio di Carl sarebbe sopravvissuto ancora per almeno tre stagioni. In un commento (poi rimosso) il padre ha anche rincarato la dose, dicendo di non essersi mai fidato dello sceneggiatore. Si è rammaricato inoltre del fatto che i produttori abbiano comunicato la notizia dell’uscita dalla serie di Riggs due settimane prima del suo 18esimo compleanno, rovinandogli l’umore.

A Hollywood Reporter, il giovane attore ha dichiarato che non è stata una sua decisione quella di abbandonare la serie. Ha smentito così tutte le voci che dicevano che stesse per abbandonare per concentrarsi sul college. Ecco le sue parole:
Mi prenderò un anno di pausa per concentrarmi sulla recitazione. Lasciare Walking Dead non è stata una mia decisione. L’ho saputo proprio quando stavo pensando al college, proprio durante le prove del sesto episodio della serie lo scorso giugno. Per me ma anche gli altri è stato uno shock, perché nessuno di noi se l’aspettava. Non è proprio una cosa brutta questa che mi è capitata, dato che è stato pazzesco essere in questo show, anzi ora posso fare un sacco di cose che prima non potevo fare. Scott Gimple ci teneva a vedermi di persona con la mia famiglia perché la cosa era molto seria.’

Scott Gimple nello show Talking Dead ha provato così a difendere la sua scelta: ‘Carl deve ancora giocare un ruolo importante. Dimenticate che per ora è ancora vivo e ha delle cose da fare. Quello che vedremo nel prossimo episodio è importantissimo per il significato della sua vita e quella di tutti’.

Anche Andrew Lincoln (Rick Grimes) si è lasciato andare ad una dichiarazione aperta a molte interpretazioni: ‘Quando Scott mi ha riferito la cosa sono rimasto in silenzio per un minuto. Pensavo che Carl dovesse essere il futuro protagonista della serie.’

Comments
To Top