Calendario

The Shape of Water – La Forma dell’Acqua: Scopri tutto sul film di Guillermo del Toro

Critics' Choice Awards 2018

Al cinema dal 14 febbraio, The Shape of Water – La Forma dell’Acqua, la fiaba di Guillermo del Toro su speranza e redenzione, un antidoto al cinismo dei nostri tempi arriverà sui nostri grandi schermi.

La principessa senza voce Sally Hawkins è la protagonista di La forma dell’acqua – The Shape of Water, la pluripremiata favola d’amore diretta e scritta da Guillermo del Toro, in sala dal 14 febbraio distribuita da 20th Century Fox.

Candidato a 13 Premi Oscar e già vincitore tra gli altri di due Golden Globe al Miglior regista e alla Migliore colonna sonora originale, il film è Leone d’Oro alla Mostra Internazionale d’Arte cinematografica di Venezia 2017, film dell’anno per American Film Institute (AFI) ed inoltre designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI) che lo ha ritenuto “caloroso e giocoso inno alla libertà, alla vita e al cinema”.

Leggi anche – La recensione del film di Guillermo del Toro a Venezia 74

The Shape of Water – La Forma dell’Acqua

 

 

Approfondire l’idea dell’amore e dei suoi limiti era fondamentale per Del Toro, anche produttore di questo suo ultimo lavoro di lungometraggio: “Volevo creare una storia bella ed elegante sulla speranza e sulla redenzione come antidoto al cinismo dei nostri tempi.

Volevo che questa storia prendesse la forma di una fiaba, in cui un umile essere umano si trovasse a vivere un’avventura più grande e trascendente di qualsiasi altro evento della sua vita – ha spiegato il regista.

Ho pensato che sarebbe stata una buona idea contrapporre quell’amore a qualcosa di tanto malvagio come l’odio tra le nazioni complice della Guerra Fredda, o l’avversione tra le persone causato dalle differenze di razza, colore, abilità e genere“.

Leggi anche – Guillermo Del Toro e il cast parlano degli Oscar

 

Leggi anche – American Film Institute: svelati le migliori serie TV e film del 2017

Richard Jenkins, nel film amico fidato della giovane Elisa, si è detto affascinato dal lavoro del cineasta messicano:

Per me, è come un vecchio maestro con un vocabolario tutto suo. È anche come nessun altro con cui ho lavorato. Crea storie che sembrano reali ma che hanno anche qualcosa in più, qualcosa che parla alla vita, all’arte e all’amore. È totalmente singolare ed è per questo che tutti noi sul set eravamo pronti a tutto per lui.

La Forma dell’Acqua – The Shape of Water è una favola ambientata in America nel 1962, durante il periodo della Guerra Fredda.

In un segreto laboratorio governativo ad alta sicurezza lavora Elisa (Sally Hawkins), giovane donna solitaria intrappolata in una vita di isolamento che cambierà quando lei e la sua collega Zelda (Octavia Spencer) vengono a conoscenza di un esperimento classificato come segreto.

Completano il cast Michael Shannon, Richard Jenkins, Doug Jones e Michael Stuhlbarg.

Leggi anche – Oscar 2018: ecco tutte le nominations

Fonte: Fox Entertainment Group

Comments
To Top