Cinema

Sundance Film Festival: Netflix acquista i diritti di “The Kindergarten Teacher” con Maggie Gyllenhaal

The Kindergarten Teacher

Uno dei film più apprezzati allo scorso Sundance Film Festival, The Kindergarten Teacher, presto approderà su Netflix. La piattaforma ha appena acquistato i diritti della pellicola scritta e diretta da Sara Colangelo, vincitrice del premio per la miglior regia alla manifestazione cinematografica che si è tenuta lo scorso mese in America. The Kindergarten Teacher vede Maggie Gyllenhaal vestire i panni della protagonista, mentre il resto del cast è composta da Parker Sevak, Rosa Salazar, Anna Baryshnikov, Michael Chernus e Gael Garcia Bernal.

LEGGI ANCHE: Suburra, la serie: Netflix annuncia la seconda stagione della serie TV

Candidato anche al premio della giuria, il film ha entusiasmato i critici e gli appassionati che hanno avuto la possibilità di goderselo al Sundance. La Gyllenhaal interpreta una giovane maestra d’asilo che, una volta scoperto che uno dei suoi alunni è particolarmente dotato di un’intelligenza fuori dal comune, ne diventerà ossessionata. La sua volontà di nutrire lo straordinario talento del bambino la trascinerà in una spirale pericolosa e disperata.

On My Block

LEGGI ANCHE: The Deuce: James Franco e Maggie Gyllenhaal presentano la serie dedicata al mondo del porno anni 70

The Kindergarten Teacher è il rifacimento dell’omonimo film Israeliano, scritto e diretto da Navad Lapid. Questa versione americana è prodotta da Pia Pressure, la Farcaster Films, la Imagination Park Entertainment,la  Manhattan Productions insieme alla PaperChase Films. La Gyllenhaal ha vestito anche i panni della produttrice esecutiva iniseme a Talia Kleinhendler e Osnat Handelsman-Keren della Pie Films e  Trudie Stylere Celine Rattray della Maven Pictures.

Netflix avrebbe intenzione di rilasciare la pellicola più avanti quest’anno, ma non ci sono state ancora dichiarazioni a riguardo. La piattaforma si è assicurata i diritti per glli Stati Uniti e il Canada, per cui non ci resta che sperare che il colosso dello streaming acquisti anche quelli per l’Europa (per chi non lo sapesse le “librerie” dei prodotti disponibili su Netflix variano da paese a paese, in base a degli accordi specifici. Un esempio su tutti: House of Cards, che è una serie prodotta da Netflix, in Italia non è presente sulla piattaforma dato che, a suo tempo, i diritti furono acquistati da Sky).

Comments
To Top