Flash (The)

The Flash e il suo non-ritorno. Recensione 4.01

The Flash
CW

Niente sembra essere cambiato in The Flash. Altro che The Flash Reborn, se il titolo poteva farci immaginare un reboot di qualche sorta, questo primo episodio della quarta stagione è sembrato più una riscrittura di parti che nella terza stagione erano sbagliate.

Sempre gli stessi difetti

La puntata sa entusiasmare i fan del velocista scarlatto, come ha sempre saputo fare. Ma un’altra cosa che The Flash sapeva fare (e sa ancora fare) era quella di deludere nei punti di svolta delle varie sceneggiature: scappatoie banali e semplici che smorzavano l’entusiasmo venutosi a costruire durante il dispiegarsi degli eventi. Ebbene, questi difetti non sembrano aver abbandonato la serie. Non si può far altro che ammettere questo: dobbiamo aspettarci poco di diverso da quello che è lo standard a cui ormai ci ha abituato The Flash.

The Flash

C’è qualche aspetto che è stato limato. Due sono i personaggi che sembrano essere cambiati in questa pausa di sei mesi: Iris e Caitlyn. Entrambe però hanno subito un nuovo cambiamento alla fine di questa puntata, con la prima che è tornata ad essere la fidanzata di Barry e con la seconda che ha visto risvegliarsi la Killer Frost che è in lei. Adesso è legittimo chiedersi se Iris abbandonerà la veste di badass che si era intravista in questi primi quaranta minuti e se anche la seconda tornerà ad avere gli stessi problemi che la affliggevano nella terza stagione. Sul personaggio interpretato da Candice Patton sembra che sia stato compiuto un lavoro di simpatia: non era la preferita di nessuno, e dunque gli sceneggiatori hanno cercato di renderla più “tosta” nel tentativo di fare breccia in qualche cuore. Un tentativo per niente malvagio, ma ora che è tornato Barry sarà la solita vecchia pallosa Iris? La prospettiva di saperla più determinata è sembrata allettante, per un po’.

Per quanto riguarda Caitlyn, anche qui si è fatto un passo indietro rispetto a quello che si era visto nella terza stagione. A differenza di Iris, Danielle Panabaker è sempre stata amatissima e il suo cambio repentino in Killer Frost ha portato a diverse critiche. Durante l’estate deve essere avvenuta la magia alla Harry Potter: in sei mesi (figurati) e una sola puntata dopo, riecco la nostra Cait con la sua dolcezza e i suoi soliti problemi di dualismo.

Dulcis in fundo abbiamo il nostro Barry. Un ritorno talmente scontato che addirittura mentre si guardava il finale della terza stagione era impossibile emozionarsi sapendo bene come sarebbe poi andata.

LEGGI ANCHE: Arrow, Supergirl e The Flash: cosa vogliamo dalla nuova stagione?

The Flash

The Flash senza Flash? Pfff

Questo telefilm non sarebbe The Flash senza Flash, ma il Team Kid Flash/Vibe non era tanto male. Poteva avere più minuti a disposizione e lasciare la storia di Barry intrappolato un po’ in sospeso, ma abbiamo capito l’antifona. Non ci saranno più plot twist troppo complicati, non aspettiamoci il livello che c’era nella prima stagione. Il suo momento alla A Beautiful Mind è stato interessante, con tutti quei deliri a sproposito, ma ecco che l’entusiasmo viene smorzato da un ritorno alla normalità dettato semplicisticamente dall’amore per Iris. Qualcosa di meno banale no? A rincarare la dose c’è la dichiarazione del nostro eroe: “Mi sento come se tutti gli errori del mio passato fossero stati cancellati“. Vallo a dire a quelli a cui hai rovinato la vita con i tuoi viaggi nel tempo, caro Barry, e vediamo se anche loro ci hanno messo una pietra su. Scherzi a parte, questo potrebbe significare che il nostro eroe sarà meno dark e cupo, e più positivo come nella prima stagione? Non si sa, l’importante è che stia lontano dalle timelines.

Insomma, Flash sei tornato e sei quello di prima, altro che “rinato”. Eppure ci sei mancato! Personalmente, Flash è uno dei pochi supereroi che mi sa emozionare, uno di quelli con cui entrare in empatia subito ed è davvero scoraggiante vedere che alcuni colpi di scena o siano telefonati o siano di una banalità disarmante. A quanto pare sarà una costante anche di questa stagione, ma spero di sbagliarmi.

In attesa del prossimo episodio e delle prossime recensioni ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per tutte le novità su tv e cinema.

Comments
To Top