Crown (The)

The Crown: La Storia della Principessa Margaret tra finzione e realtà

The Crown
Harper Bazzar

The Crown celebra l’incoronazione e il governo della Regina Elisabetta II e della sua famiglia, ma d’altra parte svela anche la relazione che la Principessa Margaret intrattiene con un uomo (solo formalmente) sposato.

Vanessa Kirby interpreta la 21 enne Principessa Margaret nel periodo in cui ebbe una relazione con il Capitano Peter Townsend (Ben Miles), eroe di guerra e impiegato della casa reale di ben 15 anni più vecchio di Margaret.

principessa margaret the crown

The Crown ci mostra nei primi episodi come la Principessa giochi sulla relazione illegittima, chiedendo un bacio sulla guancia in luoghi in cui potrebbero essere visti dallo staff, mettendo in pericolo il matrimonio di Townsend.

A onor del vero dobbiamo ricordare che la signora Townsend tradiva il marito. La coppia aveva due bambini, il più piccolo dei quali aveva avuto Re George VI come padrino.

Principessa Margaret e Peter Townsend una storia d’amore sfortunata

In Snowdon, la biografia del futuro marito di Margaret – Anthony Armstrong-Jones – l’autrice Anne de Courcy parla della relazione prima che la ragazza si sposasse.

Nonostante fosse un coraggioso militare, Townsend era gentile, sensibile e intuitivo, qualità che fecero breccia nella parte nascosa e vulnerabile di Margaret, che esteriormente si mostrava sicura e ostinata.

Quando Towsend accompagnò la famiglia reale nel tour in Sud Africa nel 1947, i due stavano insieme ogni giorno.  Cavalcavamo insieme ogni mattina in quello splendido paese. Quello è stato il momento in cui mi sono innamorata di lui  avrebbe dichiarato la Principessa a una confidente.

Il 6 febbraio 1952 Re George VI morì di cancro ai polmoni. La sua vedova e la sua figlia più giovane si trasferirono a Clarence House, e Towsend andò con loro come agente di sicurezza. Dopo pochi mesi il matrimonio di Townsend si sciolse.

Da quel momento fu molto più semplice per Margaret e Townsend condurre la loro storia d’amore a tempo pieno all’inteno di Clarence House, dove la Principessa aveva il suo appartamento privato.

principessa margaret the crown

La rivelazione della stampa

Nel 1953, il Time scrisse riguardo alla Principessa Margaret.

Il suo viso è sempre più sobrio nelle nuove foto pare riflettere un profondo turbamento del cuore.

Se all’inizio fu impossibile identificare la causa di questa tristezza, fu la stessa Margaret a “rivelare” la relazione. Durante l’incoronazione della sorella, circondata da telecamere, la ragazza fece un gesto come togliere qualcosa dal capotto del suo amante segreto, azione considerata molto intima. I fotografi catturaro i due mentre si scambiavano sguardi e sorrisi, che la stampa interpretò come una ulteriore prova della relazione tra i due. Tutti conosciamo la curiosità che gli inglesi (e il mondo) ha riguardo alle notizie che circondano la famiglia reale. La stessa bramosia di novità era vivida negli anni ’50.

Nel 1953 il Time titolava: The Princess & the Hero

Come membro dello staff  – equerry, letteralmente scudiero. Nella tradizione inglese è un membro dello staff che aiuta e assiste diversi membri della famiglia reale- della casa di Re George VI, Towsend aveva il principale compito di accompagnare la famiglia reale nei momenti pubblici più importanti.

Il Capitano Townsend accompagnava le principesse, scortava Margaret (che nel 1944 aveva solo 14 anni) alle feste, giocava a canasta con la Regina, […] in più era un uomo con un matrimonio stabile che viveva, con sua moglie e due figli, in un cottege sul suolo del Castello dei Windsor.

Se la giovane figlia lo trovava adorabile, anche la madre e la sorella la pensavano come lei. Elizabeth, Margaret e Philip frequentavo come ospiti informali il cottege dei Townsend.  Anche dopo lo scandalo che chiudeva il matrimonio per adulterio, la Regina Madre fece sapere presto che lo avrebbe reso il capo della sua casa privata a Clarence House.

 

principessa margaret the crown

Proprio per questo affetto che legava la casa reale con Townsend rendeva ancora più agrodolce il fatto che non si potesse sposare con la Principessa Margaret, a causa del suo divorzio.

Time riportò che, nel 1953 la ‘Principessa Margaret disse a sua sorella, la Regina, che voleva sposare il pilota [Towsend]. Poco dopo, Elizabeth II iniziò a sentire i suoi ministri sulla possibilità di modificare il Regency Act in modo da ridurre le restrizione per il matrimonio di Margaret’.

Sfortunamente esisteva un precedente.

Lo zio di Elizabeth e Margaret, Edward VIII, decide di abdicare nel dicembre 1936 per sposare Wallis Warfield Simpson, una donna americana con due divorzi alle spalle. Come vediamo spesso in The Crown, Edward scelse l’amore rispetto ai doveri di sovrano, e questo ricadde anche sulla nipote a cui non sarebbe spettato il trono.

Ancora Anne de Courcy scrisse, ‘Fu deciso che la cosa migliore da fare sarebbe stata allontanare Townsend dal paese per un anno, alla fine del quale chiesero di aspettare un altro anno. Towsend e Margaret si incontrarono di nuovo per la prima volta il 12 ottobre 1955′.

Il tempo però aveva logorato la relazione e dopo tre settimane si concluse. Margaret fu informata che, se avesse sposato Townsend, avrebbe perso i suoi diritti regali e sarebbe stata forzata a lasciare l’Inghilterra per almeno 5 anni.

Arrivò la dichiarazione riguardo la fine della storia tra la Prinipessa Margaret e Townsend.

Mi piacerebbe rendere noto che ho deciso di non sposare il Group Captain Peter Townsend. Ricordando che la Chiesa insegna che il matrimonio cristiano è indissolubile e, cosciente del mio dovere verso il Commonwealth, ho deciso di metterli davanti a qualsiasi altro.

Ho preso questa decisione completamente da sola, e facendolo sono stata aiutata dall’inesauribile supporto e devozione del Group Captain Townsend

Sono profondamente grata per tutti coloro che hanno costantemente pregato per la mia felicità

Secondo il The New York TimesTowsend si trasferì in Belgio, per poi sistemarsi in Francia. Raramente parlò pubblicamente della sua relazione con la Principessa Margaret, ma si riferì a lei nella sua autobiografia del 1978 – Time and Chance‘.

Avrebbe potuto sposarmi solo se fosse stata pronta ad abbandonare tutto – la sua posizione, il suo prestigio. Semplicemente non avevo la forza – lo sapevo – di controbilanciare tutto quello che avrebbe perso.

Anche se Townsend e Margaret finirono per sposare altri – Margaret si sposò con il fotografo Anthony Armstrong-Jones, finito in uno scandaloso divorzio – Townsend fu sempre considerato il grande amore della Principessa Margaret.

principessa margaret the crown

Anthony Armstrong-Jones e la Principessa Margaret il giorno del loro matrimonio il 6 maggio 1960

Fonte: Vanity Fair

Comments
To Top