Attori, Registi, ecc.

Stranger Things: Il cast parla della seconda stagione

Stranger Things

I ragazzi del cast di Stranger Things hanno parlato della seconda stagione della serie Netflix e dei loro personaggi in un intervista a People.

Mancano ancora 6 mesi all’uscita della seconda stagione di Stranger Things e purtroppo per i fan, gli eventi principali della storia rimarranno segreti ancora per un po’. Il cast dei cinque giovani attori principali ha partecipato a un set fotografico per Emmy Magazine. Per l’occasione, People ha ottenuto un’intervista esclusiva con gli attori. Millie Bobby Brown (Eleven), Finn Wolfhard (Mike), Gaten Matarazzo (Dustin), Caleb McLaughlin (Lucas) e Noah Schnapp (Will) hanno risposto ad alcune domande sulla seconda stagione in arrivo. Il numero di Emmy Magazine uscirà il 17 Maggio. Qui sotto il video dell’intervista in inglese.

Secondo quello che ha detto Finn Wolfhard, “Questa stagione sarà molto più oscura. Molto più orientata all’horror. Penso che alla gente piacerà più della prima stagione. Ci saranno una serie di sfide che i personaggi dovranno affrontare. Sfide reali e inquietanti”.

Gaten Matarazzo ha aggiunto, “La cosa fantastica su questa stagione è che hai la possibilità di andare più a fondo nei singoli personaggi. Vedrete molto di più delle vite quotidiane dei personaggi e come reagiscono a quello che succede. Tutti loro sono molto segnati emotivamente, penso. Si sentono soli, perché il loro migliore amico (Will) è finalmente a casa, ma non sembra più quello di un tempo. È cambiato”.

La seconda stagione sarà rilasciata su Netflix il giorno di Halloween. La storia riprende un anno dopo il ritorno di Will e tutto sembra essere tornato alla normalità. Ma c’è qualcosa di oscuro che si aggira appena sotto la superficie, una minaccia per tutti ad Hawkins.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: 8 cose che sappiamo sulla seconda stagione

Le riprese si stanno svolgendo ad Atlanta, agli Screen Gems Studios. Solo pochi membri dello staff sono autorizzati a entrare nel set. Il tutto è avvolto da un velo di segretezza.

Matarazzo, che ha 14 anni, ha detto al riguardo, “Mio fratello mi chiede di continuo, ‘Gate, mi puoi mandare il copione?’ E io devo sempre dire di no perché è una nuova stagione e le regole sono molto più rigide dell’anno scorso. L’anno scorso ha potuto leggere il copione in anticipo, ma quest’anno non è possibile perché non vogliamo nessuna interferenza”.

I cinque attori, ancora ragazzini, sono diventati molto amici nel corso del tempo. Non sono molti gli attori che possono dire di aver affrontato un successo come quello della prima stagione di Stranger Things. Ancora più raro è poi quando riguarda attori così giovani come i cinque protagonisti della serie. È quindi confortante vedere che questi giovani talenti si comportino come normali ragazzini della loro età.

Millie Bobby Brown in particolare descrive se stessa come “una vera e propria ragazza, con tanto di perle e anelli e collane”. La giovane attrice (ha appena 13 anni) ha comunque trovato il suo posto all’interno del gruppo ed ha rivelato che uno dei ragazzi in particolare è praticamente diventato il suo migliore amico nella vita di tutti i giorni.

 

@noahschnapp #bestdayever #beingakidisawesome -MBB❤️

Un post condiviso da Millie Bobby Brown (@milliebobbybrown) in data:

“Noah viene a dormire da me ogni fine settimana” ha detto parlando di Schnapp. “Guardiamo film veramente paurosi su Netflix come The Babadook e Hush”.

Guardare film è stato uno dei modi con cui questi giovani attori si sono inizialmente preparati per il ruolo. Ross e Matt Duffer, i creatori della serie, avevano infatti assegnato loro una lista di classici da guardare. Tra i titoli c’erano anche E.T., The Goonies, Jaws e Poltergeist.

LEGGI ANCHE: Stranger Things: David Harbour anticipa cosa accadrà al suo personaggio nella seconda stagione

Schnapp ha anche dichiarato che suo padre lo ha aiutato a capire la mentalità degli anni ’80. “Erano sempre all’aperto” ha detto l’attore “Oggi invece ci sono solo cellulari e computer. In un certo senso mi mancano gli anni ’80. Anche se non ero nemmeno nato” ha aggiunto con una risata.

Oltre gli attori già citati, Stranger Things conta nomi del calibro di Winona Ryder, David Harbour, Natalia Dyer, Cara Buono, Charlie Heaton e Matthew Modine. Ci sono anche una serie di volti nuovi che entreranno a far parte della storia nella seconda stagione. Per citarne alcuni, Sean Astin, Sadie Sink, Dacre Montgomery, Brett Gelman, Linnea Berthelsen e Paul Reiser.

La seconda stagione di Stranger Things sarà distribuita da Netflix il 31 Ottobre.

Comments
To Top