Netflix

Stranger Things: 6 anticipazioni sulla seconda stagione della serie tv di Netflix

stranger things

Quando si aspetta con impazienza il ritorno di una serie tv si parla di “hype”.
Ebbene, l’hype per il ritorno di Stranger Things, dopo la fine della sua prima stagione (rilasciata, come consuetudine Netflix, nella sua interezza il 15 luglio 2016) è alto. Ecco perchè avere anche solo piccole briciole di anticipazioni sulla nuova stagione è una gran cosa. Ed ecco perchè siamo infinitamente grati a TvLine per avercele fornite!

#1 La nuova stagione sarà più spaventosa

stranger things cast

credits: Netflix

La prima stagione di Stranger Things non era stata esattamente una “commedia rosa”. Però pare che la nuova stagione, i cui episodi saranno rilasciati in contemporanea il 31 di ottobre, sarà più oscura e più spaventosa. Noah Schnapp (Will) ha infatti confermato che accadrà un po’ di “roba davvero spaventosa”. Capiterà, in particolare, con un personaggio specifico. Finn Wolfhard (Mike) ha rivelato che “Qualcosa di spaventoso capiterà a Will nei primi episodi. Sarà davvero tanto, tanto disturbante.”

#2 Qualcosa di Will è cambiato

Dopo il suo ritorno dal mondo Sottosopra, qualcosa è cambiato in Will. I suoi compagni naturalmente se ne accorgono molto in fretta. “Sanno che c’è qualcosa che non va in lui. – ha confermato Gaten Matarazzo (Dustin) – Ma all’inizio semplicemente cercano di far finta che non stia accadendo nulla”. Che qualcuno resti traumatizzato dal restare intrappolato in un mondo con un mostro come unica compagnia è comprensibile. Resta da capire quanto durerà questo cambiamento. O quanto influirà sulla squadra. 

LEGGI ANCHE: Stranger Things – Il cast parla della seconda stagione 

#3 Ci sarà da divertirsi

millie bobby brown

credits: Netflix

Più paura non vorrà dire, necessariamente, meno divertimento. Certo, ci sarà più oscurità nella nuova stagione, ma la seconda non sarà completamente priva di divertimento. “La seconda stagione mantiene il suo spirito divertente, che è stato molto importante nella prima stagione” ha confermato il creatore Matt Duffer, che ha creato la serie TV con il fratello Ross Duffer. “Non volevamo perdere quel senso di meraviglia [che ha caratterizzato la prima stagione].”

#4 Mike non sarà più lo stesso senza Eleven

La perdita di Eleven sarà devastante per Mike. “E’ come se fosse catatonico” ha scherzato Finn Wolfhard sullo stato del suo personaggio dopo la scomparsa del personaggio di Millie Bobby Brown (Eleven). “E’ come se avesse rinunciato alla vita. Non ha più nessuno per cui combattere. Almeno finché, con il procedere degli episodi, diventa sempre di più il leader che era nella prima stagione.” Non viene naturalmente svelato il motivo per cui potrebbe “recuperare” la sua felicità ma possiamo, senza dubbio, indovinarlo. O meglio, indovinarla

LEGGI ANCHE: Stranger Things – La recensione della prima stagione della serie tv di Netflix

#5 Nuovi arrivi a Hawkins

stranger things trio

credits: Netflix

Tra i nuovi volti della cittadina di Hawkins ci sarà il ragazzaccio Max, interpretato da Sadie Sink (American Odyssey). Sarà un personaggio che Matarazzo è impaziente di condividere con il pubblico. Nel frattempo Wolfhard afferma che il pubblico si innamorerà follemente del fratello maggiore di Max, Billy (Dacre Montgomery). “E’ un bulletto che sfiderà Steve per i suoi soldi. E’ un po’ strano però e disturbante, ma il pubblico non potrà fare a meno di amarlo”.

#6 Nuovi mostri in agguato

La seconda stagione darà anche spazio ad un nuovo cattivo. A differenza di quello che era successo nella prima stagione, con gran parte degli eventi del Sottosopra off-screen, stavolta avremo delle belle, lunghe inquadrature del mostro in questione. “La scorsa stagione molte delle cose spaventose erano off-screen, come quello che accadeva a Will nel Sottosopra. – ha detto Ross Duffer – Nella seconda stagione non è questo il caso. Le cose spaventose sono più vicine e più personali”.

LEGGI ANCHE: Stranger Things – Dustin Harbour parla delle sfide della seconda stagione

Naturalmente mancano all’appello ancora tantissime domande a cui vorremmo una risposta. Che ne sarà del triangolo Nancy-Jonathan-Steve? Rivedremo presto Eleven? La rivedremo in generale? Lo sceriffo inviterà Joyce a cena, possibilmente in un posto senza luci che possano luccicare? Insomma, ancora troppe domande prima del 31 di ottobre. Non ci resta che sperare che qualche altro membro del cast si lasci sfuggire qualcosa. Magari a qualche altro party con tanto champagne!

Fonte: tvline.com

Comments
To Top